Caso Balotelli, l’attaccante non convocato per Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:09

In settimana momenti di tensione con il tecnico Fabio Grosso che ha preferito lasciarlo a casa. Out per il match con la Roma

Mario Balotelli non convocato da Grosso

Mario Balotelli non prenderà parte alla trasferta del Brescia sul campo della Roma. Il tecnico Fabio Grosso, dopo un duro faccia a faccia avvenuto in settimana sul terreno di gioco, ha preferito non convocare l’attaccante per il difficile confronto con l’undici di Fonseca.

Leggi anche >> Mihajlovic sottoposto a trapianto di midollo osseo, l’ospedale: “Condizioni soddisfacenti”

Non è la prima volta che il classe ’90 si rende protagonista di episodi ad alta tensione con gli allenatori. Accadde al Nizza, all’Inter e in Nazionale. Grosso, commentando l’accaduto, ha lasciato intendere di non voler fare sconti. “E’una situazione che non va minimizzata nè gonfiata – le parole del tecnico in conferenza stampa – siamo sempre al centro dell’attenzione e tutto viene ripreso velocemente, forse ingigantito. Nel calcio moderno funziona così. Può capitare che un giocatore sia in giornata no ed incapace di allenarsi a ritmi alti. E’un bene farglielo notare, ed è ciò che ho fatto”.

L’allenatore delle rondinelle si è detto poi disponibile ad ascoltare le istanze del centravanti, mediante un confronto quotidiano. Da quest’ultimo si costruirà la linea. Restano da valutare, però, eventuali azioni disciplinari da parte della società, nonchè l’eventuale reintegro nella rosa dei convocati per il prossimo match di campionato. “Sta a lui far parte di un gruppo nella maniera corretta – avverte Grosso – ha le carte in regola per ricoprire un ruolo importante in squadra, ma bisogna mettersi a disposizione del gruppo senza remore. Ho messo Mario da parte ed è tutto finito lì. E’un episodio circoscritto. Quasiasi cosa viene ingigantita, ora non si esageri”.

Leggi anche >> Caso Juventus CR7: la mancata convocazione fa capire chi comanda