Serie A, la Roma abbatte la Fiorentina. E Montella viene esonerato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:58

I giallorossi rifilano un netto 4-1 ai viola e chiudono alla grande l’anno. Dzeko e compagni pongono la parola ‘fine’ all’avventura gigliata di Vincenzo Montella: la società nei prossimi giorni comunicherà il nome del sostituto.

montella

La Roma mette nei guai uno degli eroi del decennio che si sta per concludere. Grande vittoria giallorossa nel secondo anticipo dell’ultima giornata del 2019. I capitolini guidati da Fonseca hanno infatti battuto con un netto 4-1 la Fiorentina, nella gara disputata ieri sera al “Franchi”. E ora Vincenzo Montella, allenatore della squadra viola, ha ricevuto la notizia dell’esonero dopo una prima parte di campionato non all’altezza degli obiettivi societari.

La partita ha avuto poca storia fin dai primi minuti, visto che Edin Dzeko ha sbloccato il risultato in avvio e dieci minuti dopo è arrivato anche il raddoppio firmato da Kolarov. La Fiorentina ha cercato di raddrizzare la situazione, ma il gol realizzato da Pulgar non è bastato ai padroni di casa per sistemare le cose. Anzi, dopo la fine del primo tempo è scesa in campo una Fiorentina un po’ giù di tono. Dall’altra parte la Roma ha preso il sopravvento e ha dilagato nella ripresa. I gol di Lorenzo Pellegrini e di Zaniolo hanno completato un gran bel poker per i capitolini, che hanno così potuto chiudere alla grande il 2019.

Leggi anche -> Alessandro Borghese:”Ho scoperto di avere un figlio, ma ancora non l’ho mai visto”

Leggi anche -> Erika Labbe e il dito medio a Salvini: “Ecco cosa è successo davvero”

Giuseppe Iachini – meteoweek.com

Dopo questa sconfitta, la dirigenza viola ha deciso di esonerare Montella. Il tecnico ha perso della fiducia della società, in primis del presidente Rocco Commisso. La decisione dell’esonero è stata valutata per tutta la notte dalla dirigenza, prima del comunicato ufficiale. “ACF Fiorentina comunica di aver sollevato Vincenzo Montella dall’incarico di allenatore della Prima squadra. La decisione del Club arriva al termine di una lunga e attenta analisi delle prestazioni e dei risultati ottenuti dalla squadra. L’obiettivo di dare un’immediata svolta positiva alla stagione in corso e la necessità di scendere in campo con serenità e grinta indispensabili per le partite future, hanno spinto Proprietà e Dirigenza alla decisione di revocare l’incarico all’attuale allenatore. La Fiorentina ringrazia Vincenzo Montella ed il suo staff per l’impegno e la serietà profusi in questi mesi e gli augura i migliori successi professionali per il prosieguo della sua carriera“.

Dunque ora parte la caccia al nome del nuovo allenatore della Fiorentina. In pole position c’è Giuseppe Iachini, tecnico rimasto fermo dopo la parentesi al Sassuolo. Un altro nome valutato in casa Fiorentina è quello di Davide Ballardini, mentre il secondo per la seconda parte della stagione è rappresentato da Cesare Prandelli. Il tecnico lombardo potrebbe tornare in viola dopo annate stupende, ma non si sa se accetterebbe un ruolo da traghettatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui