Schumacher, la moglie Corinna: “Le grandi cose iniziano con piccoli passi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:02

La moglie del grande campione Michael Schumacher rompe il silenzio. E dà un indizio attraverso il lancio di una pagina Facebook dedicata al marito.

schumacher-corinna

Corinna Schumacher non è mai stata una donna particolarmente espansiva. Soprattutto dopo che il marito s ha avuto quel brutto incidente sulla neve di Meribel, in Francia. La moglie del grande campione tedesco ha mantenuto sempre il riserbo sulle condizioni di uno degli sportivi più amati e vincenti di sempre. Ma nelle ultime ore sono arrivate alcune parole dalla stessa Corinna.

La moglie del pilota di Kerpen si è aperta nel giorno in cui è stata lanciata una nuova pagina Facebook dedicata a Michael Schumacher. E ciò è avvenuto attraverso alcune frasi che hanno riacceso la speranza sul recupero da parte dello stesso Michael. “Le grandi cose partono da piccoli passi – ha detto Corinna – . Tante piccole particelle possono dare vita a un grande mosaico. Tutti insieme siamo più forti ed è esattamente il motivo per cui abbiamo unito le forze per creare KeepFightingMichael. Un movimento che ci consente di rendere più facile il nostro sostegno a chi ci è vicino“.

Dunque da questo messaggio di forza di Corinna Schumacher, potrebbe arrivare qualche indizio sull’iter clinico che il campione sta seguendo. Inoltre ha parlato anche il presidente del nuovo fan club, Reiner Ferling. Quest’ultimo ha più che altro rivelato il grande dolore di non poter avere Michael insieme a tutti i suoi fans. “Purtroppo è arrivato di nuovo il giorno dell’anniversario dell’incidente, il sesto. Sei anni ricchi di speranza di un ritorno di Michael alla vita di tutti i giorni. Sappiamo che Michael è in buone mani, che riceve amore, sicurezza e sostegno. Lui può considerarsi fortunato nell’avere una famiglia così forte al suo fianco. E noi, in qualità di fan club, siamo pronti a dare tutto ciò che serve con ogni mezzo necessario“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui