Kobe Bryant, la moglie su Instagram: “Siamo devastati, lo rivorrei qui”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:04

Vanessa, moglie di Kobe Bryant, ha scritto un lungo post sui social. È partita una campagna di raccolta fondi per le famiglie delle altre vittime dello schianto.

famiglia kobe bryant

Arriva il primo pensiero pubblico da parte della famiglia di Kobe Bryant, morto domenica per lo schianto dell’elicottero tra le colline di Calabasas. A scriverlo è Vanessa, la moglie dell’indimenticato campione NBA nonchè madre di GiGi, un’altra delle nove vittime dell’incidente. La donna ha pubblicato un lungo post su Instagram, in cui ha voluto confessare grande dolore ma anche gratitudine. Sia per la figura di Kobe Bryant, che per la grande vicinanza ricevuta in queste ore terribili.

Il post è corredato da una foto in cui Vanessa e Kobe Bryant sono circondati dai propri quattro figli. Ed è proprio da qui che parte tutto. Da una famiglia rimasta unita nonostante le accuse di stupro ricevute dal campione e poi ricadute nel nulla. “Io e le mie ragazze vogliamo ringraziare i milioni di persone che ci hanno mostrato supporto e amore in queste ore terribili – scrive Vanessa – . Grazie a tutti per le vostre preghiere. Ne abbiamo davvero bisogno. Siamo devastate per aver perso il mio adorato marito Kobe, il padre delle nostre figlie, e la mia dolce e bellissima Gianna, un’amorevole e straordinaria figlia e sorella per Natalia, Bianka e Capri“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vanessa Bryant 🦋 (@vanessabryant) in data: 29 Gen 2020 alle ore 4:59 PST

Siamo devastate anche per le famiglie che hanno perso i loro cari domenica – prosegue Vanessa facendo riferimento alle altre sette vittime del disastro. Stiamo condividendo il loro dolore. Non ci sono parole per descrivere il nostro dolore in questo momento. Mi solleva il fatto che Kobe e Gigi sapessero quanto amore avesse la gente per loro. Siamo incredibilmente grate di averli avuti nelle nostre vite. Vorrei che loro siano con noi per sempre. Loro erano le nostre benedizioni, portate via da noi troppo presto“.

L’amore di Vanessa per GiGi e Kobe Bryant

Il dolore per la scomparsa del marito Kobe Bryant e dell’amata figlia GiGi si unisce con quello per le famiglie delle altre vittime. Ma ora per Vanessa Bryant è arrivato il momento di reagire e di tornare a vivere, come avrebbe voluto il marito. “Non so ancora cosa sarà delle nostre vite ed è impossibile immaginarlo senza di loro. Ma dobbiamo svegliarci ogni giorno e continuare a vivere perchè Kobe e la nostra bambina GiGi illumineranno il nostro cammino. Il nostro amore per loro è infinito e non si può quantificare. Mi auguro solo che potrò tornare ad abbracciarli, baciarli e riaverli con me, un giorno per sempre“.

Vanessa e Kobe Bryant nel giorno della consegna del premio Oscar del 2018 – meteoweek.com

Vanessa ha anche reso noto l’avvio di una campagna di raccolta fondi in favore delle famiglie delle altre sette vittime. Un modo per continuare a dimostrare un amore e un sostegno già enorme, con milioni di messaggi e di post che hanno ricordato il campione e la figlia scomparsi. “Grazie per aver condiviso con noi la vostra gioia, il vostro dolore e il vostro supporto. Vi chiediamo di garantire il rispetto della privacy di cui abbiamo bisogno per andare avanti in questa nuova realtà. Per onorare il nostro Team Mamba, la Mamba Sports Foundation ha creato il fondo MambaOnThree per supportare le altre famiglie colpite da questa tragedia. Infine grazie per aver innalzato le vostre preghiere, e grazie di amare Kobe, GiGi, Natalia, Bianka, Capri e me“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui