Arresto scrittore a Roma: era in un giro di truffatori immobiliari

Arresto scrittore a Roma: l’uomo faceva parte di un giro di truffatori immobiliari. Arrestato anche un altro membro del gruppo in Kenya. 

Polizia
Polizia (GettyImages)

Arrestato a Roma lo scrittore Riccardo Cascone, autore del libro “I tre volti di Cuba”. L’uomo, 59 anni, era ricercato dai militari per scontare una pena di 5 anni e 8 mesi. Cascone faceva infatti parte di un giro di truffatori immobiliari.  Intercettato dalla squadra mobile, era a casa di una donna con cui si era sposato a dicembre e intendeva promuovere la sua opera nella capitale. Il 59enne aveva già presentato il suo libro al Salone del Libro di Torino nel 2019. Il suo arresto fa parte di un’indagine che ha visto 40 provvedimenti restrittivi effettuati dalla polizia di Torino.

Leggi anche->Coronavirus, Vespignani: “Epidemia sta diventando globale”

Truffatori immobiliari, arrestato un uomo in Kenya

Dopo l’arresto di Cascone, la polizia ha intercettato un altro ricercato nell’ambito della stessa indagine. Si tratta di Emanuele Borrelli, 51enne torinese. L’uomo era fuggito in Kenya circa 20 anni fa per evitare di trascorrere 18 anni e 8 mesi dietro le sbarre.

Polizia (GettyImages)
Polizia (GettyImages)

Borrelli era ricercato per bancarotta fraudolenta e altri reati nell’ambito fiscale. L’uomo, per problemi di salute, era costretto a tornare in Italia e ha dovuto fare richiesta per rinnovare il passaporto al Consolato italiano in Kenya. Una volta giunto a Malpensa, lo attendevano gli agenti della Squadra Mobile di Torino che lo hanno fermato.

Leggi anche->In Liguria gli animali potranno essere sepolti con il loro padrone