Categorie
Serie A

Crotone | Stroppa: “Gara sofferta, ma ne è valsa la pena. Messias straordinario”

Il Crotone ha conquistato i tre punti nello scontro salvezza contro il Parma. Il tecnico rossoblù Giovanni Stroppa, al termine del match, si è complimentato con la sua squadra per la vittoria casalinga.

stroppa
Il tecnico del Crotone, Giovanni Stroppa (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Una vittoria sofferta, ma che permette al Crotone di chiudere l’anno con un sorriso. In attesa che Torino Genoa scendano in campo, infatti, i rossoblù hanno abbandonato il fondo della classifica in virtù dei tre punti conquistati nello scontro diretto con il Parma. Un provvidenziale Messias ha trascinato la squadra verso il successo firmando una doppietta. Ai crociati non è stato sufficiente il gol messo a segno da Kucka nella ripresa per agguantare il pari.

LEGGI ANCHE -> Crotone-Parma 2-1 | Tabellino | Classifica | Highlights

Il tecnico degli SqualiGiovanni Stroppa, intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine della gara dell’Ezio Scida, ha commentato la prestazione dei suoi. Buon temperamento, ma l’allenatore non perdona per il gol subito. “Siamo stati disattenti su quel calcio d’angolo. Mi dispiace aver chiuso solo 2 a 0  il primo tempo, la squadra meritava sicuramente di più. Secondo tempo di sofferenza ma ne è valsa la pena, sono tre punti per noi vitali e determinanti. Sono contento perché solo due settimane fa eravamo gli ultimi degli ultimi. Questi risultati ci hanno dato modo di riagganciare chi ci sta davanti“. E sull’identità della squadra: “Quando giochiamo in verticale sulle punte la palla la prende l’avversario. Abbiamo un’idea consolidata, sappiamo come possiamo arrivare al risultato. A volte subiamo ma il percorso è questo, attraverso le prestazioni, cercando di dominare l’avversario anche se non sarà semplice“.

LEGGI ANCHE -> Crotone | Stroppa: “Salvezza a nostra portata”

L’allenatore rossoblù, infine, si è complimentato con l’autore della doppietta vincente, Messias: “E’ una storia bellissima quella di questo ragazzo, ancora meglio dell’anno scorso, quando peccava nei numeri. Quest’anno sta facendo cose straordinarie e fa gol. Sicuramente è importantissimo per noi“.