Categorie
Serie B

Vicenza, parla Renzo Rosso | “Dovevamo vincere, non sono contento”

Il presidente del Vicenza ha ammesso che avrebbe preferito vincere l’ultima gara casalinga dell’anno. Renzo Rosso non colpevolizza Longo per l’espulsione. Arrivano attestati di stima per il tecnico Di Carlo.

renzo rosso meteoweek
Il presidente è pensieroso – meteoweek.com (Photo by Hu Chengwei/Getty Images for The Business of Fashion)

Il Vicenza ottiene solo un punto dall’ultima gara in casa di questo lungo e travagliato anno. La Reggina, affidata da una settimana a Marco Baroni in panchina, impone l’1-1 ai biancorossi al termine di una gara in cui i padroni di casa se la sono vista brutta. In primis perchè i calabresi erano passati in vantaggio alla fine del primo tempo. E poi, dopo il pareggio di Samuele Longo, proprio quest’ultimo è stato espulso. In ogni caso, dalle parole dette a fine gara da Renzo Rosso arriva comunque coraggio e comprensione per i suoi giocatori.

Il presidente del Vicenza ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della gara, riportate dai colleghi di Trivenetogoal. Renzo Rosso ha fatto capire che c’è stata molta sfortuna nella partita dei suoi. Anche se, a dire la verità, proprio il gol di Longo arriva dopo una clamorosa papera del portiere reggino Plizzari: “Il calcio è così – dichiara Rosso – , gli episodi quando girano girano. A volte le cose girano bene, un episodio fortunato ci ha fatto pareggiare, un altro meno positivo ci ha fatto però soffrire“.

Leggi anche -> Vicenza-Reggina 1-1 | Longo risponde a Bianchi | Cronaca | Tabellino | Highlights | Classifica

Proprio a proposito di Samuele Longo, Renzo Rossi non vuole accanirsi su un ragazzo giovane e voglioso di fare bene: “Il ragazzo deve stare sereno, c’è un lato positivo per il gol e l’altro positivo per il gol“. Per quanto riguarda la formazione titolare, ma anche le scelte a gara in corso, il presidente appoggia in pieno il suo tecnico Di Carlo: “Avevo condiviso le scelte di Di Carlo inizialmente perché per gli uomini che avevamo poteva andare bene. Faccio gli auguri di Natale a tutti i tifosi, sperando che il 2021 sia meglio del 2020”.

Leggi anche -> Reggina, parla Baroni | “Episodi a sfavore, potevamo vincere”

In ogni caso, Renzo Rosso non può tornare a casa soddisfatto. Il Vicenza arrivava da due vittorie in tre partite, mentre dall’altra parte la Reggina era vista come una delle squadre meno in forma di tutta la serie B. In ogni caso, il patron biancorosso prova a fare coraggio soprattutto ai tifosi del Vicenza: “Avrei voluto i tre punti e ad un certo momento potevamo anche farli. Dobbiamo accontentarci anche se non sono contento, i ragazzi stavano benissimo e con una vittoria saremmo andati a metà classifica. È un campionato difficilissimo, buon Natale a tutti i tifosi“.