Categorie
Serie B

Frosinone, un calendario per i tifosi e gli auguri di Natale

Un evento consolidato nel rapporto quasi ventennale tra il Frosinone Calcio e la Banca Popolare del Frusinate, è rappresentato dalla presentazione del calendario ufficiale 2021.

Angelozzi e i dirigenti della Banca mostrano i calendari
foto: www.frosinonecalcio.com

L’iniziativa

In questo 2020 così drammaticamente particolare per il mondo intero, il ‘main sponsor’ e il Club hanno organizzato un’iniziativa attraverso un progetto condiviso a ridosso delle festività natalizie.

Il calendario verrà dato in omaggio ai tifosi presso lo Store del Frosinone Calcio all’interno dello Stadio e nelle filiali della Banca stessa.

La società

Per la Società presente il Direttore dell’Area Tecnica, Guido Angelozzi, che ha fatto gli onori di casa con l’Ufficio Marketing & Comunicazione.

Il dirigente è intervenuto nella breve ma significativa clip prodotta insieme ai dirigenti della Banca e che verrà inserita nei canali ufficiali del Frosinone.

Per la BpF le presenze e gli interventi, come detto, del consigliere Angelo Faustini e del dottor Luigi Conti in qualità di Coordinatore Commissione Promozione e Sviluppo dell’Istituto di Credito.

Ha aperto il giro di interventi il direttore Angelozzi: “Continua proficuamente il rapporto datato nel tempo tra il Frosinone Calcio e la Banca Popolare del Frusinate al quale va il nostro ringraziamento per la fiducia che ci conferisce con il suo rapporto preferenziale.

Siamo orgogliosi di averli sempre al nostro fianco, anche in questa partecipazione comune che ci onora”.

Lo sponsor

Hanno fatto seguito le parole del dottor Conti: “La BpF insieme con il Frosinone Calcio presenta un calendario che è suddiviso al proprio interno in azioni di gioco e poster dei calciatori.

Questi poster verranno firmati dai calciatori stessi e saranno distribuiti presso tutte le filiali del nostro Istituto di Credito oltre che presso lo Store. La presenza in questo progetto va a rafforzare il sodalizio con il Frosinone Calcio”.

Leggi anche: Frosinone ko a Cittadella, Nesta: oggi la squadra era stanca