Verona-Inter 1-2 | Match live | E’ finita, settimo successo consecutivo per l’Inter

Ultimo impegno dell’anno per Verona e Inter, in campo allo stadio Bentegodi. Poche emozioni nella prima frazione di gioco, terminata 0-0. Ripresa scoppiettante: gol di Lautaro Martinez, pari di Ilic e nuovo vantaggio nerazzurro di Skriniar. Finisce 2-1 per l’Inter.

Milan Skriniar, autore del secondo gol dell’Inter

La cronaca live

 

E’ finita, l’Inter vince 2-1 a Verona e conquista il settimo successo consecutivo.

93′: Ancora Hakimi per Lukaku che mette dentro a porta vuota. Ma l’arbitro annulla il gol per fuorigioco.

L’arbitro Giacomelli concede tre minuti di recupero.

89′: Lukaku vola in contropiede, conclude di sinistro. Palla fuori. Poco dopo, Hakimi sforna un cross perfetto, il belga non riesce a deviare sotto porta. Doppio brivido per il Verona.

87′: Conte toglie Lautaro, dentro Gagliardini.

85′: Bella punizione dal limite di Dimarco, palla di poco fuori.

83′: Ammonito Bastoni per fallo tattico.

82′: Contropiede Inter condotto da Bastoni. Lukaku conclude di destro, deviazione in corner di un difensore del Verona.

78′: Ammonito Magnani per fallo su Lukaku.

Ultimo quarto d’ora, Verona in avanti. L’Inter prova a colpire in contropiede

75′: Silvestri si oppone ad Hakimi in contropiede.

70′: Esce Perisic, entra Vidal.

69′: INTER DI NUOVO IN VANTAGGIO. Cross dalla destra di Brozovic e colpo di testa vincente di Milan Skriniar. Palla nell’angolino alla sinistra di Silvestri, nulla da fare per il portiere del Verona. 1-2

63′: GOL DEL VERONA! Handanovic non controlla un cross dalla destra, perde palla nell’area piccola e Ilic lo castiga con un tocco vincente da due passi! 1-1.

61′: Nuova discesa di Hakimi a destra, Lautaro ci riprova ma Silvestri stavolta blocca.

59′: Altro cambio forzato per il Verona. Gunter prende il posto di Lovato.

56′: Ci prova Ilic, conclusione dal limite che non impensierisce Handanovic.

52′: Juric corre subito ai ripari. Entrano Ruegg e Lazovic, escono Colley e Zaccagni.

51′: GOL DELL’INTER. Perfetta girata di Lautaro Martinez nel cuore dell’area di rigore su spiovente di Hakimi dalla fascia destra. 0-1

Iniziata la ripresa al Bentegodi. Solo un cambio: nel Verona esce Salcedo, entra Ilic.

Il primo tempo si conclude senza reti. Squadre negli spogliatoi sullo 0-0.

45+3′: giallo anche per Zaccagni (V).

45+1′: Ammonito Brozovic (I).

L’arbitro assegna tre minuti di recupero.

Gioco fermo al Bentegodi. In campo i sanitari per soccorrere Salcedo per un colpo alla testa durante uno scontro di gioca. Vistosa fasciatura alla testa per l’attaccante veronese.

Ultimi cinque minuti del primo tempo. Entrambe le squadre vicinissime al gol, risultato che resta in bilico.

36′: Miracolo di Silvestri. Perisic vola in contropiede e serve Lukaku, il belga difende palla in area di rigore e la porge all’accorrente Lautaro Martinez. Fenomenale deviazione in corner del portiere del Verona.

29′: Ammonito Dawidowicz (V) che poi si fa male ed è costretto a lasciare il campo. Due minuti dopo entra Lovato.

26′: occasionissima per l’Hellas. Dimarco triangola bene con Zaccagni e si ritrova davanti ad Handanovic. Il portiere dell’Inter risponde da distanza ravvicinata.

Metà del primo tempo trascorsa, partita combattuta a Verona.

Poche emozioni al Bentegodi. Sempre 0-0 dopo un quarto d’ora.

10′: La prima occasione del match è per l’Inter. Young ci prova dal limite dell’area, palla un metro a lato.

Calcio d’inizio al Bentegodi: partita iniziata.

Le scelte degli allenatori

VERONA. Juric lancia dall’inizio Colley e Salcedo, Lazovic si accomoda in panchina. Assente lo squalificato Barak, insieme agli infortunati Benassi, Favilli e Kalinic.

INTER. Conte sceglie la trazione anteriore: rinuncia a un centrocampista e fa partire dall’inizio Perisic. In panchina Gagliardini e Vidal. Davanti la coppia LukakuMartinez.

LEGGI ANCHE -> Verona | Conferenza stampa Juric | “Per battere l’Inter serve la partita della vita”

LEGGI ANCHE -> Inter | Conferenza stampa Conte | “Attenti al Verona, sta facendo grandi cose”

Le formazioni ufficiali

Ecco le le formazioni ufficiali di Juric e Conte.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz (31′ Lovato, 59′ Gunter), Magnani, Ceccherini; Faraoni, Veloso, Tameze, Dimarco; Colley (52′ Lazovic), Zaccagni (52′ Ruegg); Salcedo (46′ Ilic). Allenatore: Juric.

A disposizione: Berardi, Pandur, Lovato, Lazovic, Udogie, Ilic, Cetin, Ruegg, Gunter, Yeboah, Danzi e Bertini.

INTER (3-4-3): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Young; Perisic (70′ Vidal), Lautaro Martinez (87′ Gagliardini), Lukaku. Allenatore: Conte.

A disposizione: Padelli, Radu, Gagliardini, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Vidal, D’Ambrosio, Darmian.

ARBITRO: Piero Giacomelli di Trieste. Assistenti: Stefano Liberti e Mauro Galetto. Quarto uomo: Antonio Di Martino.

L’arbitro Piero Giacomelli dirigerà Hellas Verona-Inter

MARCATORI: Lautaro Martinez (I) al 52′; Ilic (V) al 63′; Skriniar (I) al 69′.

NOTE: Ammoniti Dawidowicz, Zaccagni, Dimarco e Magnani (V); Brozovic e Bastoni (I).

Verona-Inter: i precedenti

Stasera si giocherà la gara numero 59 tra Hellas Verona e Inter. Nerazzurri in vantaggio negli scontri diretti con 33 successi; 21 i pareggi e 4 vittorie dei venenti che non la spuntano in Serie A dal 1992. Da allora per i gialloblù 4 pareggi e 14 sconfitte.

L’ultimo risultato tra le due formazioni è il pareggio per 2-2 del 9 luglio 2020.

I quattro successi del Verona contro l’Inter in Serie A sono tutti arrivati in match casalinghi, completano il quadro 15 vittorie nerazzurre e 10 pareggi. Gli scaligeri hanno subito almeno due gol in tutte le ultime sette partite casalinghe contro l’Inter in campionato, rimanendo a secco in tre di queste. L’Inter ha vinto sei delle ultime nove gare in trasferta contro l’Hellas Verona in Serie A, segnando 20 gol nel parziale (2.2 di media a match).

Curiosità e statistiche

La squadra di Juric con 20 punti conquistati dopo 13 giornate giocate, sfida l’Inter dopo il pareggio per 1-1 contro la Fiorentina. Gli scaligeri in campionato hanno ottenuto 5 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte con un bilancio di 17 gol segnati e 12 subiti e ad oggi hanno la seconda miglior difesa del campionato. I gialloblu hanno raccolto un solo punto nelle ultime tre gare interne di Serie A: non registrano quattro partite di fila senza successi in casa nel massimo campionato dal settembre 2019.

L’Inter arriva al match del Bentegodi a quota 30 punti in classifica e con una striscia di 6 successi consecutivi in Serie A. Migliore attacco del campionato, la squadra di Antonio Conte ha segnato 32 gol nelle prime 13 partite: questo è il miglior inizio a livello realizzativo dell’Inter dall’anno del triplete (2009/10) quando i centri erano 34 dopo 14 gare.

I bomber e gli ex

Romelu Lukaku è uno dei tre giocatori dei top-5 campionati europei che dall’inizio della scorsa stagione (2019/20) ha realizzato tutti i rigori calciati tra chi ne ha tirati almeno 9. Il belga ha firmato tre degli ultimi sette gol dei nerazzurri che sono arrivati tutti nel secondo tempo.

Ivan Perisic ha preso parte a sei reti nelle sue ultime tre sfide di Serie A contro l’Hellas Verona, grazie a tre gol e altrettanti assist.

Gli ex di turno vestono tutti la maglia dell’Hellas Verona: Federico Dimarco, Marco Benassi, Davide Faraoni e Eddie Salcedo hanno vestito in passato la maglia dell’Inter. Quest’ultimo non ha mai esordito in Serie A.

Allenatori a confronto

Ivan Juric e Antonio Conte si sono affrontati due volte in Serie A: una partita vinta e una pareggiata per il tecnico nerazzurro, che ha affrontato quattro volte il Verona in Serie A con un bilancio di due successi e due pareggi.

Complessivamente Ivan Juric ha giocato cinque partite da allenatore contro l’Inter in Serie A: per l’attuale tecnico del Verona un successo, un pareggio e quattro sconfitte.

Consigli Fantacalcio

Verona che punta tutto sull’attacco: potrebbe essere la partita di Salcedo e di Colley.

Nell’Inter, come al solito la LuLa (LukakuLautaro) promette scintille. In gran forma anche Handanovic e il terzetto di centrali difensivi SkriniarDe VrijBastoni.

Gli highlights dell’ultima sfida

Verona e Inter si sono affrontate l’ultima volta il 9 luglio 2020: al Bentegodi finì 2-2 con gol di Lazovic e Miguel Veloso per i padroni di casa; Candreva e autogol di Dimarco per i nerazzurri.