Ascoli, il diesse Polito e mister Sottil si presentano a stampa e tifosi

Si è tenuta oggi la conferenza stampa del Direttore Sportivo Ciro Polito e del nuovo allenatore bianconero Andrea Sottil che prende il posto di Delio Rossi.

Il diesse Polito e l’allenatore Sottil
foto dal profilo facebook ufficiale Ascoli Calcio

 

Il direttore sportivo Polito

Così il DS Polito: “Sono arrivato cinque giorni fa, ringrazio Mister Delio Rossi per la professionalità e la dedizione, purtroppo nel calcio l’allenatore è quello che paga, questo cambio è necessario per dare una scossa.

Siamo in un momento delicato, sono state spese tante parole e fatte promesse, ma quello che oggi possiamo fare è lavorare, mettere dedizione in quello che facciamo, tempo e testa per questa squadra e piazza gloriosa, che merita rispetto.

Se vengo ad Ascoli è per metterci la faccia, sarò il primo a venire in conferenza quando le cose vanno male o quando i tifosi vogliono parlare”.

Mister Sottil

Così mister Sottil: “Vorrei ringraziare la proprietà, il DS Polito e il DG Ducci per avermi scelto come guida tecnica di una piazza di grandissima tradizione e molto importante.

Appena ho sentito il Direttore al telefono non ho esitato, sono qui perché credo in lui, nella sua fame calcistica, nella sua conoscenza, credo nella squadra, penso abbia grandi qualità, è un po’ malata, va curata, sta a me farlo, credo che sia competitiva e che abbia tutti i mezzi per risalire la classifica.

In questa squadra qualche giocatore lo conosco, ce ne sono di importanti, altri li ho visti in video, ho visionato tutte le partite e le ho analizzate, devo essere bravo a non infondere troppe idee che possano far andare più in confusione.

Un’idea tattica ce l’ho, da stamattina ho iniziato a lavorarci, ho giocatori che possono darmi delle varianti anche a gara in corsa. Ci sono ancora 24 partite, dobbiamo ricominciare a vincere, a fare punti importanti, dobbiamo risalire la china, ci sono 72 punti a disposizione”.

Leggi anche:Frosinone, anche il difensore Capuano positivo al Covid