Inter, il segreto è l’attacco da record. Nessuno segna così tanto

Il segreto dell’Inter? Il reparto offensivo. Dopo 14 giornate, i nerazzurri vantano l’attacco più prolifico del campionato. E nell’anno solare 2020 la squadra nerazzurra ha eguagliato il suo record di sempre: 108 gol, come nel 1929-30.

Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, autori di 17 gol in due in questo campionato

Sette vittorie consecutive, secondo posto in campionato e un attacco stellare. L’Inter ha chiuso il 2020 con numeri da record grazie soprattutto alla LuLa. Solo in questa stagione Lukaku e Lautaro Martinez hanno realizzato la metà dei gol interisti (17) in Serie A.

108 gol nel 2020: record eguagliato

I gol segnati a Verona da Lautaro e Skriniar portano a 108 il conto delle reti segnate dall’Inter nell’anno solare che sta per concludersi. Dal match del 6 gennaio 2020 vinto contro il Napoli alla trasferta di Verona del 23 dicembre 2020, l’Inter ha disputato 51 incontri, segnando appunto 108 reti, una media di 2,12 gol a partita.

108 gol in un anno solare in tutte le competizione rappresenta un record eguagliato nella storia nerazzurra dal 1929/1930: solo nel 1961 e nel 2007 i nerazzurri avevano raggiunto questa cifra.

Sette successi di fila in campionato

Sette successi di fila in campionato, l’Inter non inanellava tante vittorie consecutive dal novembre 2018. Questi 21 punti in 7 incontri portano l’Inter a quota 33 in campionato, sempre a una lunghezza dal primo posto.

I 33 punti nelle 14 giornate sono frutto di 10 vittorie, 3 pareggi, 1 sconfitta.

I nerazzurri torneranno in campo il 3 gennaio a San Siro contro il Crotone.

Il miglior attacco e… i secondi tempi

Dopo 14 giornate l’Inter ha il miglior attacco del campionato, con 34 reti (seguono Milan con 32 e Roma con 31). 23 dei 34 gol sono stati realizzati nei secondi tempi: nessuna squadra nei top-5 campionati europei ha segnato tanto nelle seconde frazioni di gioco. Tutte le ultime 9 reti dell’Inter in Serie A sono state messe a segno nei secondo tempi di gioco.

Era dal 1960/61 che l’Inter non segnava almeno 34 reti nelle prime 14 gare stagionali di Serie A.

De Vrij fa 100

Contro il Verona Stefan de Vrij ha disputato la partita numero 100 con la maglia dell’Inter: 74 presenze in Serie A, 2 in Coppa Italia e 24 nelle coppe europee. L’esordio risale al 19 agosto 2018, (Sassuolo-Inter 1-0).

Nelle 100 partite in nerazzurro l’olandese ha realizzato 6 gol.