Cosenza | Occhiuzzi dopo il pari con il Pisa: “Più cinici a chiudere la gara”

Il pareggio tra Cosenza e Pisa lascia sicuramente l’amaro in bocca al tecnico rossoblù Roberto Occhiuzzi. I rossoblù, dopo la rete di Bahlouli, calano in maniera alquanto evidente.

Roberto Occhiuzzi
Roberto Occhiuzzi in conferenza stampa (foto credit Cosenza Calcio)

Nonostante qualche buona trama di gioco i calabresi non riescono a frenare il centrocampo avversario che spadroneggia in lungo e in largo nelle varie zone del campo.

LEGGI ANCHE: la cronaca di Cosenza-Pisa

La conferenza di Occhiuzzi dopo Cosenza-Pisa

Roberto Occhiuzzi ha provato a cambiare qualcosina in avanti con la partenza dal primo minuto di Adrian Petre, ma i risultati non sono stati esaltanti. Anche la difesa non ha retto bene il reparto offensivo del Pisa che ha creato non poche palle gol: decisivo in più occasioni è stato Wladimiro Falcone. “Avremmo dovuto palleggiare meglio, non ci siamo riusciti. Hai conquistato un punto contro una squadra forte – commenta Occhiuzzi – dispiace perché abbiamo preso gol. C’è bisogno adesso di andare avanti”.

Un match che sicuramente non è andato come avrebbe voluto il tecnico calabrese. “Nei primi 20 minuti abbiamo sofferto, questo devo dirlo. Non abbiamo sfruttato a dovere le ripartenze – continua – devo farsi trovare tutti pronti. La battaglia di oggi bisognerà valorizzarla nella prossima gara. Troveremo una squadra molto arrabbiata, forse più di noi”. Il mercato è ormai alle porte e Occhiuzzi non nasconde che bisognerà sicuramente intervenire, pur sottolineando che adesso è bene non pensarci.

La classifica del Cosenza

I calabresi sono in piena zona playout attualmente in coabitazione con i corregionali della Reggina. Attualmente il bottino di 14 punti è troppo magro per pensare di conquistare una salvezza tranquilla. A tutto questo, inoltre, bisogna aggiungere che qualche calciatore non si è calato nella situazione e sta trovando molte difficoltà. Mercoledì 30 dicembre ci sarà la sfida contro il Pescara per l’ultimo match del 2020: fischio d’inizio fissato alle ore 15 in terra abruzzese. Occhiuzzi e il Cosenza chiuderanno in trasferta le sfide dell’anno solare in corso.