Pisa | D’Angelo analizza la gara con il Cosenza: “Partita ben giocata, tante occasioni create”

C’è ovviamente amarezza in casa Pisa per le tante occasioni create e sprecate durante la gara con il Cosenza: ad analizzarle è stato il mister Luca D’Angelo.

Luca D'Angelo
Luca D’Angelo durante una conferenza (foto credit Pisa Sporting Club)

Non solo due pali e una traversa colpita durante un calcio di rigore, ma anche diverse altre azioni su cui i guantoni dell’estremo difensore avversario si sono opposti. Il Pisa ha giocato una gara a viso aperto non risparmiando alcuna energia. Grazie a Gucher è comunque riuscita a portare a casa un pareggio che non guasta, ma che fa riflettere. Nel primo tempo, invece, Bahlouli ha segnato con una leggera deviazione di petto che non ha lasciato scampo a Perilli. Adesso non resta che attendere l’ultima sfida dell’anno e la prima del 2021 prima della sosta invernale.

La conferenza di D’Angelo dopo Cosenza-Pisa

Luca D’Angelo, al termine della gara contro il Cosenza, ha analizzato la prestazione del Pisa. Il volto soddisfatto del mister è la copertina di un pomeriggio vissuto intensamente, ma che sarebbe potuto anche andare male. Dopo il gol di Bahlouli, infatti, i toscani hanno reagito con veemenza. “Sono molto contento – afferma D’Angelo – abbiamo giocato una grande partita. Ai nostri avversari è stato concesso poco, siamo andati in svantaggio in maniera immeritata. Per fortuna i ragazzi hanno reagito nella maniera migliore“.

Partita dal primo minuto per Andrea Meroni, ex della gara. In ogni caso, comunque, la difesa ha retto bene, eccezion fatta per qualche azione (inclusa quella del gol del Cosenza). “Ci aspetta una gara bella tosta con il Frosinone, poi andremo a Venezia. La partita di mercoledì – conclude l’allenatore del Pisa – è molto importante e la prepareremo nel migliore dei modi”. In dubbio c’è comunque lo svolgimento della gara contro il Frosinone che sta riscontrando tante positività causate al Coronavirus.