Lecce-Vicenza, parla Lanna | “Bel carattere, bravi nella rimonta”

Il vice di Eugenio Corini commenta la reazione del suo Lecce al cospetto di un Vicenza mai domo. Secondo Lanna il gol di Marotta era immeritato per quanto si è visto in campo. Ma ora la testa è rivolta già a mercoledì, alla sfida contro il Cittadella.

lanna meteoweek
Lanna mantiene il profilo basso – meteoweek.com

Salvatore Lanna manda subito in archivio il ritorno alla vittoria del Lecce. Il tecnico, che per la terza gara consecutiva fa le veci in panchina del suo “capo” Eugenio Corini – bloccato in casa dopo la positività al Covid – ottiene finalmente la sua prima vittoria. I salentini non la ottenevano da cinque giornate, e dopo due sconfitte consecutive è arrivato l’acuto in rimonta contro il Vicenza. Il tutto al termine di una partita molto complicata, soprattutto dopo l’iniziale vantaggio degli ospiti con Marotta. Ci hanno pensato Mancosu e Rodriguez a ribaltare il risultato.

Lanna, in conferenza stampa, sottolinea i meriti di una squadra capace di non mollare dopo il gol subìto: “Purtroppo siamo passati nuovamente in svantaggio, penso anche immeritatamente – dichiara il mister, come si legge su CalcioLecce.it – . La squadra è stata brava, ha avuto carattere ed è stata paziente nel rimontare minuto dopo minuto la gara. Grandi complimenti a questi ragazzi, non era facile dopo due sconfitte“. E qui emergono le differenze rispetto alla gara contro la Spal, in cui il Lecce non è riuscito a recuperare: “A Ferrara abbiamo costruito i presupposti per vincerla oggi. Sotto di un gol, abbiamo fatto una partita meno bella di altre volte ma importante dal punto di vista caratteriale”.

Il vice di Corini ha fatto capire che da questa rimonta c’è da leggere anche altri aspetti. In primis gli attributi tirati fuori da una squadra obbligata a vincere e altrettanto costretta a inseguire. Da qui si deve ripartire per la scalata dei giallorossi: “C’è bisogno di carattere in B. Bisogna vincere le partite sporche, questa è una di queste, il Vicenza da quel punto di vista ti fa giocar male e siamo stati subito bravi a capire la tipologia di gara da fare. L’abbiamo preparata bene e i cambi sono stati determinanti per portare a casa una vittoria che non era facile da portare”.

mancosu-lecce-vicenza-meteoweek
Mancosu sempre decisivo per il suo Lecce – meteoweek.com (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Lanna ha parlato anche delle sostituzioni, apparse azzeccate in base all’esito finale. In particolare l’ingresso di Rodriguez – poi uscito per infortunio – sembra aver dato al Lecce quella verve offensiva che è mancata nei primi 65 minuti della sfida: “I cambi sono molto importanti, specialmente ora che ce ne sono cinque a disposizione. La partita dura tanto ed è importante chi entra, può essere determinante come accaduto oggi. I subentranti devono essere bravi a dare fiato a chi ha giocato dall’inizio e da questo punto di vista abbiamo bisogno di tutta la rosa”.

Leggi anche -> Lecce-Vicenza 2-1 | Mancosu e Rodriguez ribaltano i veneti | Tabellino | Classifica

Ancora una volta il Lecce ha creato tanto, ma ha fatto fatica a concretizzare. Ci sono voluti una grande giocata di Mancosu e un guizzo di Rodriguez per ottenere i tre punti: “Non sono mai mancate da quando abbiamo iniziato la stagione. A volte siamo stati meno precisi, oggi nel primo tempo abbiamo avuto delle situazioni in area in cui non siamo stati bravi a concludere. Abbiamo creato spesso i presupposti per far gol – prosegue Lanna – , non ci siamo riusciti ma è importante averlo fatto nella ripresa con due azioni di grande qualità. Una del nostro capitano, autore di una gran giocata, e una con il gol di Rodriguez”.

Leggi anche -> Lecce-Vicenza, parla Mancosu | “Vittoria importante, ma non siamo guariti”

La gara contro il Vicenza ha restituito al Lecce una vittoria che mancava da un mese esatto. Per chiudere al meglio l’anno, però, i salentini dovranno giocare una grande partita, mercoledì sul campo del Cittadella. Lanna chiede l’ultimo sforzo ai suoi ragazzi: “I ragazzi se la godranno per qualche ora poi da domani si pensa al Cittadella. Dobbiamo ricaricarci e prendere energie per ripartire con grande forza da una vittoria arrivata grazie a una grande prestazione caratteriale. Noi dello staff siamo già proiettati al Cittadella”.