Categorie
Serie B

Cosenza | Si riparte per la trasferta di Pescara

Il Cosenza arriva al match di Pescara con la convinzione di dover portare a casa qualche punto importante per risalire la classifica.

L’allenamento prima della partenza per Pescara
L’allenamento prima della partenza per Pescara (foto credit Cosenza Calcio)

La sfida è di quelle delicate, complice un momento non proprio eccelso. I calabresi hanno al momento 14 punti, la squadra abruzzese ne ha 12. Sarà quindi una sfida salvezza dove i punti in palio peseranno e non poco.

La situazione in casa Cosenza

In vista del prossimo match in programma a Pescara, i calabresi sono ripartiti con la preparazione al “Del Morgine”. Seduta di scarico per chi ha giocato il match contro il Pisa, lavoro di forza in palestra e partitella a campo ridotto per gli altri componenti dell’organico. La squadra è partita per l’Abruzzo dopo la sessione di allenamento. Intanto Raffaele Schiavi ha invece svolto l’allenamento differenziato.

LEGGI ANCHE ➡️ la cronaca di Cosenza-Pisa

L’arbitro di Pescara-Cosenza

Nel frattempo è stata pubblicata la quaterna arbitrale di Cosenza-Pisa. L’arbitro del match è Marco Serra della sezione di Torino, coadiuvato dagli assistenti Matteo Passeri di Gubbio e Gaetano Massara di Reggio Calabria. Il quarto ufficiale è Daniele Paterna di Teramo.

Cosa c’è da migliorare

Il match del “San Vito-Gigi Marulla” ha mostrato le grandi lacune offensive del gruppo allenato da Roberto Occhiuzzi. Nel match contro il Pisa, la squadra ha offerto una prestazione non esaltante. Grande difficoltà di arrivare in area, ma soprattutto di concretizzare a dovere le azioni create. In aggiunta è mancata la cattiveria agonistica che serve per vincere gare come quelle pareggiate contro il Pisa.

Prima la trasferta di Pescara

D’altro canto, invece, i toscani hanno maggiori rimorsi visti i due pali colpiti e il rigore sbagliato da Vido per aver colpito la traversa piena.

Adesso il Cosenza affronterà l’ultima gara del 2020 per poi chiudere con l’Empoli lunedì 4 gennaio prima della pausa di gennaio. Il fischio d’inizio della gara interna è stato fissato alle ore 15. Nel frattempo è scattata l’allarme diffida per Angelo Corsi che ha ricevuto la sua quarta ammonizione.