Rudiger lascia il Chelsea: il Milan ci prova, ma serve un’offerta giusta

Maldini e Massara faranno di tutto per accontentare Pioli. Serve un vice Ibra, un centrocampista e un difensore. E Rudiger sembra faccia proprio al caso del Diavolo.

L’ex Roma Antonio Rudiger potrebbe presto tornare nel nostro campionato. La Serie A infatti potrebbe di nuovo rivedere il difensore tedesco, ma stavolta con la maglia del Milan. Il classe ’93 dopo tre stagioni al Chelsea, starebbe meditando di lasciare l’Inghilterra per una nuova avventura. Ma la concorrenza è tanta: sull’ex giallorosso ci sono gli occhi del Tottenham di Mourinho in primis, ma anche la Juve, il Napoli, il Borussia Dortmund e il Lipsia. Thiago Silva, Zouma, Tomori e Christensen sono davanti al centrale tedesco nelle gerarchie dei Blues e secondo la “Bild” Rudiger si sarebbe dato le prossime due gare, contro Arsenal e Aston Villa, per decidere sul proprio futuro.

Leggi anche——-> Milan, al via con le cessioni: Krunic e Duarte non convincono

Rudiger-Milan: servono 20 milioni

Ma il gioiellino tedesco non sarà un acquisto facile. Il costo del cartellino è di 15 milioni, ma visto che si aprirà una vera e propria asta sul giocatore, il Milan farebbe bene a alzare la proposta. Maldini e Massara pensano di offrire 20 milioni ai Blues, così da schiacciare gli avversari e assicurarsi le prestazioni di Rudiger una volta e per tutte.

Ma il difensore centrale potrebbe anche essere ceduto con la formula del prestito gratuito e diritto di riscatto a 18 milioni. I tabloid inglesi parlano anche di un interessamento di altre due italiane. Il Napoli e la Juventus desidererebbero avvalersi di Rudiger già durante la sessione di mercato di gennaio. Ma il Milan non vuole farsi scappare l’occasione di cavalcare l’onda del primo posto, e Rudiger potrebbe presto diventare il simbolo della rinascita rossonera.

Il Diavolo sta seguendo anche altri profili per la difesa: Kabak e Simakan restano i primi nomi sulla lista di Maldini.