Cittadella, Marchetti: “Squadra decimata dal Covid, anche Venturato e Gorini in quarantena”

Il Direttore Generale del Cittadella Marchetti è intervenuto a commentare il gran numero di contagiati dal Covid in vista della partita con il Lecce. Fra le buone notizie la negatività di Frare e Benedetti, confermata nella mattinata del 29 dicembre.

Cittadella, il Direttore Generale Stefano Marchetti (foto © Cittadella)
Cittadella, il Direttore Generale Stefano Marchetti (foto © Cittadella)

Il Direttore Generale del Cittadella Stefano Marchetti è intervenuto a commentare in conferenza stampa lo stato di forma della squadra prima della partita con il Lecce. Nei Granata, infatti, l’allenatore Roberto Venturato ha contratto il Covid, ed il 29 dicembre anche il vice-allenatore Edoardo Gorini è risultato positivo. Per questo motivo, l’ultimo allenamento prima della partita con i Salentini è stato diretto dal collaboratore tecnico Roberto Musso, che probabilmente siederà anche in panchina il 30 dicembre.

Cittadella-Lecce, ecco chi sono e quanti sono i positivi al Covid fra i Granata

Marchetti ha cercato di rassicurare i tifosi: “Per fortuna stiamo tutti bene, questa è la cosa importante che ci tengo a far sapere. Anche io ho avuto un paio di giorni di febbre, ma ora non ho più nulla. La maggior parte dei giocatori sono asintomatici, come per esempio Ghiringhelli. Altri, invece, hanno avuto un po’ di febbre (il portiere Maniero, ndr), ma non c’è alcun caso grave e questo è quello che davvero conta“.

Poi il Direttore Generale continua: “La cosa che va sottolineata è che, anche se stanno bene, i ragazzi non possono allenarsi. Sono barricati in casa: questo crea una situazione in cui, anche nel momento che verrà confermata la negativizzazione, dovranno iniziare il recupero. Avranno bisogno di altri giorni di tempo per essere al 100% e tornare a disposizione dell’allenatore”.


Leggi anche:


I primi due contagi verificati fra i Granata erano stati quelli del portiere Luca Maniero e del difensore Luca Ghiringhelli. Le ultime notizie riportano di ben due nuovi positivi fra i difensori del Cittadella: Tommaso Cassandro e Gianluca Bassano. Per quanto riguarda lo staff, oltre all’allenatore ed al vice-allenatore, risulta contagiato anche il preparatore atletico Andrea Redigolo.

Fra le notizie positive in una squadra decimata dal Covid, c’è la negatività di Domenico Frare e Amedeo Benedetti confermata nella mattinata del 29 dicembre dallo stesso Cittadella. Entrambi potranno quindi giocare nel reparto difensivo contro il Lecce e riducono l’attuale numero complessivo dei positivi Granata confermati anche dai nuovi tamponi da nove a sette persone.

Cittadella-Lecce: Marchetti esalta la squadra, ma ci saranno ben poche possibilità tattiche con i Salentini

Quello che sta facendo in campo il Cittadella da oltre un mese ha dell’incredibile: continua a combattere con le positività da Covid, ma allo stesso tempo continua a macinare vittorie. La squadra si trova terza nella classifica di Serie B con 26 punti e due partite giocate in meno. Se dovesse vincere anche i recuperi, sarebbe la prima del campionato.

Marchetti richiama le precedenti prestazioni e conferma che non sarà facile: “C’erano giocatori che hanno giocato fuori ruolo, altri che non erano al top e si sono sacrificati, altri ancora che hanno dato il meglio di sé. Con la Reggina avevamo faticato all’inizio, ma siamo usciti di prepotenza alla distanza. Con il Frosinone, invece, la prestazione è stata straordinaria, sotto tutti i punti di vista. Sono orgoglioso dei ragazzi e di quello che hanno fatto fin’ora. Abbiamo dimostrato una coesione di gruppo eccezionale”.