Categorie
Serie B

Vivarini verso Vicenza-Entella | “Ripartiamo dalla vittoria di domenica”

Vincenzo Vivarini vuole ripartire dalla convincente gara vinta per 3-0 contro il Pescara. Davanti ai liguri ci sarà il Vicenza: “È una squadra aggressiva con buone individualità”.

vivarini entella meteoweek
Vincenzo Vivarini – meteoweek.com (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

L’Entella si prepara all’ultima partita di un 2020 che potrebbe chiudersi in crescendo, dopo il pessimo avvio di questa stagione. La formazione ligure è reduce dalla bella vittoria interna contro il Pescara, che è servita a interrompere l’emorragia di risultati negativi. Vincenzo Vivarini, pochi giorni dopo aver preso il posto di Bruno Tedino, sembra aver trovato finalmente la chiave di volta e potrebbe puntare a un altro risultato positivo. Il 2020 si chiude sul campo del Vicenza, squadra reduce da una sconfitta bruciante sul campo del Lecce.

Nella conferenza stampa che ha preceduto la partenza alla volta del Veneto, mister Vivarini ha fatto capire che la squadra ha bisogno di continuità. Per questo motivo l’Entella cercherà di ripartire dalle cose buone, al di là del risultato, che si sono viste domenica contro il Pescara: “Adesso bisogna dare continuità a quello che abbiamo fatto, altrimenti torniamo al punto di partenza. È chiaro che dobbiamo affidarci a delle certezze che, al di là dei risultati, ci sono viste. Nelle ultime due-tre partite abbiamo fornito delle prestazioni ad alto livello“.

Ma quale può essere la ricetta che l’Entella deve seguire per inseguire una salvezza, che al momento appare assai difficile? Mister Vivarini prova a evidenziare gli aspetti che devono essere perseguiti. Magari già dalla sfida di domani pomeriggio sul campo del Vicenza: “Dobbiamo andare a riproporre delle prestazioni con la stessa determinazione. Dobbiamo essere molto attenti alla loro aggressività, dobbiamo farci trovare pronti per non essere colti impreparati. Abbiamo tante armi che possiamo mettere in campo per creare loro dei problemi“.

C’è chi sostiene che Vivarini abbia già trovato la quadratura del cerchio, soprattutto per restituire alla squadra serenità e tranquillità. Il tecnico della formazione ligure ammette che non è facile giocare e concentrarsi al meglio, quando le cose vanno male sul piano dei risultati: “Quando si viene da tante sconfitte non è facile parlare, scherzare. Il calcio è un gioco, ma al momento in cui si è tristi si fa fatica a fare tutto. È chiaro che una vittoria ti può far sbloccare e ti può dare fiducia. Noi dobbiamo puntare proprio su questo per risollevarci“.

Leggi anche -> Di Carlo verso Vicenza-Entella | “Dobbiamo riprendere a vincere”

Dopo aver sottolineato i miglioramenti che si sono visti in squadra negli ultimi giorni, Vivarini prova ad analizzare il prossimo avversario. Il tecnico dell’Entella pone alla luce pregi e difetti di un Vicenza che giocherà per vincere. Ma i liguri devono approfittare della spinta data dall’ultima vittoria: “È una squadra molto aggressiva, con pochi fronzoli ma con tanta sostanza. Dobbiamo fare una prestazione con tantissima intensità e ad alto ritmo. Il Vicenza è un avversario di tutto rispetto con tante individualità, ma la affronteremo al massimo delle nostre possibilità“.

Leggi anche -> Gli arbitri della quattordicesima giornata di Serie B

Il tecnico non ha ancora deciso quale sarà l’ultima formazione titolare di questo 2020. Ci sono tanti giocatori che sono cresciuti sotto la guida tecnica di Vivarini e che potrebbero scendere in campo al “Menti” domani pomeriggio: “I dubbi ci sono sempre perchè questa è una squadra che lavora molto bene. Tutti cercano di guadagnarsi la possibilità di giocare e lo fanno mettendomi in grande difficoltà. Man mano che passano i giorni si creano delle gerarchie, dobbiamo calcolare anche il fatto di aver giocato ogni tre giorni, quindi dobbiamo valutare il recupero di alcuni giocatori“.