Cittadella Lecce, primo tempo 1-2: Coda è immenso, Granata rimontati e doppiati

Nel primo tempo il Lecce inizialmente va sotto di una rete, poi il bomber Massimo Coda guida la rimonta sul Cittadella. Sul gong i Granata vengono doppiati e le squadre vanno negli spogliatoi con il vantaggio dei Salentini.

Lecce, il bomber Massimo Coda (foto © Anza e Marco Lezzi)
Lecce, il bomber Massimo Coda (foto © Anza e Marco Lezzi)

Nel primo tempo il Lecce si tuffa subito nella porta del Cittadella e Stepinski realizza la prima rete all’1′, che però viene annullata per fuorigioco. La gara si fa subito intensa e piena di ribaltamenti di campo, ma lentamente viene fuori la supremazia del numero 9 salentino Massimo Coda, che guida la squadra nella rimonta e poi doppia pure gli avversari Granata.

Il Cittadella trova il gol del temporaneo vantaggio con la regia di D’Urso. Ogunseye svetta sugli avversari, ed in azione aerea segna l’1-0 all’8′. I Granata perdono l’occasione del 2-0 sempre con Ogunseye, mentre i Salentini alzano il ritmo di gioco. Aumentando la velocità, gli ospiti diventano devastanti: all’11’ Kastrati evita il peggio su iniziativa di Mancosu, ma al 18′ viene beffato dall’inserimento di destro di Coda su percussione centrale di Tachtsidis.


Leggi anche:


Di nuovo una gran parata di Kastrati ferma il destro al volo di Coda suggerito da Stepinski e al 45′ sempre Coda controlla il tiro di Stepinski e con un tiro piatto segna l’1-2. C’è preoccupazione per l’attaccante del Cittadella Frank Tsadjout: al 34′ accusa problemi muscolari abbastanza importanti, e non è in grado di proseguire la partita. Entra in campo al suo posto Marco Rosafio.