Empoli Ascoli 1-1 | Cronaca live | Tabellino | Ruggito Bajic, astuzia Moreo: i Piceni giocano ad alti livelli

La partita Empoli-Ascoli è iniziata alle ore 18:00 nello Stadio Carlo Castellani. L’arbitro Giacomo Camplone di Pescara sta dirigendo l’incontro. Scopri le formazioni, i precedenti, le statistiche della partita e consulta la cronaca in diretta.

Da destra: la marcatura di Riccardo Brosco dell'Ascoli su Leonardo Mancuso dell'Empoli, 7 dicembre 2019 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images)
Da destra: la marcatura di Riccardo Brosco dell’Ascoli su Leonardo Mancuso dell’Empoli, 7 dicembre 2019 (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images)

Empoli Ascoli 1-1 | Cronaca in diretta

L’Ascoli soprende tutti per l’atteggiamento con cui entra in campo: la squadra non ha alcun timore reverenziale e spaventa l’Empoli per l’aggressività. Il bomber bianconeroBajic trova subito la strada del gol al 2′: Pucino mette la palla al centro, lo sloveno protegge bene il pallone e segna lo 0-1 su un tiro in diagonale. Gli Azzurri capiscono che possono sfondare spingendo sulla fascia destra, e che il punto debole dei Piceni è la difesa.

L’Empoli comincia a farsi vedere nell’area avversaria, ma più che altro cerca di costruire da calci d’angolo e punizioni. I più attivi sono Moreo e La Mantia: quest’ultimo al 22′ prova ad insaccare su colpo di testa, ma Leali blocca la palla sul petto. Al 27′ esce Saric, uno dei giocatori chiave e fra i migliori in campo dell’Ascoli. Lo sostituisce Cavion, senza nessun cambio significativo nel modulo di gioco.

All’inizio del secondo tempo Bajic approfitta subito dell’errore di Romagnoli e sfiora il doppio vantaggio sull’Empoli con un tiro che però va alto sopra la traversa. L’Empoli prova diverse timide soluzioni in area avversaria, ma continua a pagare il brutto gioco di un centrocampo poco fisico che smista e crea poco. Mancuso al 58′ da una brutta posizione cerca la geometria giusta per la conclusione aerea che porti al pareggio, ma la palla va fuori alta.


Leggi anche:


L’Empoli capisce che può giocarsela sui calci piazzati e Moreo trova l’episodio giusto su cui realizzare l’1-1. Stulac alza la palla a Moreo che con una torsione la spizza all’incrocio dei pali. Nel finale di una partita molto intensa e appassionante, Chiricò si rivela la spina nel fianco degli Azzurri: al 77′ e all’81’ prova il tiro di forza, al 85′ mette il cross al centro per Eramo, che però la butta sopra la porta. Anche Tupta ci prova a far passare in vantaggio il suo Ascoli, ma Brignoli si abassa e ferma il pallone.

Anche i toscani provano disperatamente a vincere la gara: Zurkowski e Bajrami – entrato al 61′ al posto di un anonimo Mancuso – la mandano di pochissimo fuori, mentre Matos si mangia l’ultima occasione della partita con un colpo di testa sull’angolo di Haas che viene fermato da Leali. Al Castellani la partita Empoli-Ascoli finisce 1-1, con i bianconeri che festeggiano il risultato come una vittoria.

Empoli Ascoli | Tabellino | Classifica di Serie B

Ecco il tabellino completo di Empoli-Ascoli:

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Nikolaou, Parisi; Haas, Stulac (83′ Ricci), Zurkowski (88′ Olivieri); Mancuso (61′ Bajrami); Moreo (83′ Matos), La Mantia. All: Dionisi.
A disposizione: Cambiaso, Casale, Damiani, Furlan, Pirrello, Terzic, Viti, Zappella.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Tofanari (75′ Corbo), Brosco, Quaranta, Pucino; Gerbo, Buchel, Saric (29′ Cavion); Sabiri (65′ Chiricò); Pierini (65′ Eramo), Bajic (73′ Tupta). All. Sottil.
A disposizione: Avlonitis, Cangiano, Donis, Lico, Sarzi Puttini, Sarr, Vellios.

ARBITRO: Giacomo Camplone di Pescara.

AMMONITI: 40′ Sabiri (A), 52′ Stulac (E), 67′ Buchel (A), 79′ Chiricò (A), 80′ Eramo (A).

Ecco la classifica di Serie B aggiornata subito dopo la fine dell’incontro Empoli-Ascoli:

Empoli 31
Salernitana 31
Monza 29
Cittadella 27
SPAL 26
Lecce 25
Frosinone 25
Venezia 23
Pordenone 21
Brescia 21
Chievo Verona 20
Pisa 19
Reggina 17
Vicenza 16
Cosenza 15
Cremonese 15
Reggiana 15
Pescara 13
Virtus Entella 11
Ascoli 10

Empoli Ascoli | Formazioni ufficiali

Ecco le formazioni ufficiali di Empoli-Ascoli:

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Nikolaou, Parisi; Haas, Stulac, Zurkowski; Mancuso; Moreo, La Mantia. All: Dionisi.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Tofanari, Brosco, Quaranta, Pucino; Gerbo, Buchel, Saric; Sabiri; Pierini, Bajic. All. Sottil.

Per scoprire se la partita verrà trasmessa da Sky o Dazn, clicca qui.

Empoli Ascoli | Probabili formazioni

L’allenatore dell’Empoli ha esaltato in conferenza stampa l’ottima condizione fisica della quasi totalità dei suoi giocatori. Filippo Bandinelli è stato operato il 29 dicembre per rimuovere un frammento di cartilagine che si era distaccato dal muscolo nel ginocchio, mentre Aleksa Terzic ha avuto una distorsione alla caviglia sinistra che lo tiene lontano dal campo da ormai un mese. Questo significa che Dionisi, fatta eccezione per due giocatori, avrà ampia possibilità di scelta e vorrà arrivare al record di 11 partite consecutive senza una sconfitta.

L’Ascoli è alla seconda partita con l’allenatore Sottil. Come dichiarato dallo stesso tecnico, la squadra ha mostrato di avere dei punti di forza, ma ha ancora molto da lavorare per trovare una sua identità. Fra gli infortunati ci sono Oliver Kragl e Aly Malle. Il nuovo tecnico ha già sottolineato l’imprescindibilità di alcuni giocatori come Saric e Bajic. Anche Sabiri, dopo la brillante prestazione contro la SPAL, probabilmente verrà confermato.

Ecco le probabili formazioni di Empoli-Ascoli:

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi, Nikolaou, Romagnoli, Parisi; Haas, Stulac, Zurkowski; Moreo; Matos, Mancuso. All: Dionisi.
Infortunati: Bandinelli, Terzic.
Squalificati: nessuno.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Corbo, Brosco, Quaranta, Pucino; Cavion, Buchel, Saric; Sabiri; Chiricò, Bajic. All. Sottil.
Infortunati: Kragl, Malle.
Squalificati: nessuno.

Empoli Ascoli | I convocati

Di seguito l’elenco dei convocati dell’Empoli:

Portieri: Brignoli, Furlan, Pratelli.

Difensori: Cambiaso, Casale, Fiamozzi, Nikolaou, Parisi, Pirrello, Romagnoli, Viti, Zappella.

Centrocampisti: Damiani, Haas, Ricci, Stulac, Zurkowski.

Attaccanti: Bajrami, La Mantia, Mancuso, Matos, Moreo, Olivieri.

 

Ecco invece il post con cui l’Ascoli ha reso nota la lista dei suoi convocati:

Empoli Ascoli | Precedenti e curiosità

I bianconeri e gli Azzurri hanno ben 21 punti di distacco in classifica: la partita, dunque, si presenta con le stesse caratteristiche di quella che la squadra di Sottil ha dovuto affrontare il 27 dicembre con la SPAL. Bisogna ricordare, però, che l’Ascoli ne è uscito vincente con un 2-0 grazie alle prodezze di Abdelhamid Sabiri. La partita si presenta molto interessante anche secondo le statistiche: l’Empoli fino ad ora non ha mai perso in casa, mentre l’Ascoli non ha mai vinto in trasferta.


Leggi anche:


Per l’Empoli, dopo le 100 presenze raggiunte da Nicholas Haas e Stefano Moreo, avrà il portiere Alberto Brignoli che varcherà la soglia delle 200 partite giocate. Sempre i toscani, si presenteranno con l’attacco più forte della Serie B: nell’anno solare 2020 sono la squadra che ha ottenuto più punti (61 in 34 giornate) e segnato più gol (53). Per gli allenatori Sottil e Dionisi non si tratterà di una prima volta: si sono già affrontati l’anno scorso, quando sedevano sulle panchine del Pescara e del Venezia.

Empoli ed Ascoli si sono già incontrate 19 volte in passato, la prima fu nel 1987. Le statistiche sono avverse ai Piceni: hanno infatti perso ben 14 volte. Guardando anche alle ultime 5 partite disputate fra le due squadre, i dati stanno ampiamente dalla parte degli Azzurri: ci sono stati infatti 4 sconfitte per i bianconeri.

Ecco i dati diffusi dall’Empoli riguardo la partita del 30 dicembre con l’Ascoli: