Lovato, ecco l’offerta del Milan: Duarte più 5 milioni

Matteo Lovato sembrerebbe vicinissimo a lasciare Verona, per vestire i colori rossoneri. Il Milan infatti avrebbe già fatto una prima proposta, che i rossoblù per ora avrebbero respinto.

Lovato al Milan è oramai più che una suggestione. Maldini vuole lanciare giovani talenti e il difensore della Nazionale Under 21 sembrerebbe a un passo da lasciare Verona. Il classe 2000′ è stato corteggiato dal Milan già quest’estate, durante un colloquio tra le due società.

Massara aveva avviato dei contatti con la dirigenza veronese, che però declinò l’inizio di una vera e propria trattativa, visto che non avrebbe potuto rimpiazzare il giocare in tempo. Adesso con il mercato invernale i giochi cambiano. Il Verona potrebbe pensare a una cifra economica interessante da reinvestire durante la finestra di gennaio. Il Milan per ora ha proposto uno scambio più un conguaglio economico, ma che i veneti hanno rifiutato.

Lovato: ecco la situazione

Matteo Lovato potrebbe presto cambiare squadra, ma non dovrà spostarsi troppo lontano da Verona. Il Milan infatti vuole fare sul serio e appropriarsi del cartellino del giocatore. Pioli oramai ne è convinto: Lovato, con Kjaer e Romagnoli, formano tre valide alternative che possono scambiarsi durante l’anno. In più, con l’addio di Musacchio si è praticamente liberato un posto al centro della difesa.

Maldini e Massara, secondo il Corriere di Verona, avrebbero offerto al Verona 5 milioni più il cartellino del difensore centrale Duarte, ma la cifra è stata ritenuta troppo bassa. La società di Maurizio Setti conosce bene le qualità del giovane difensore veneto e sa che privarsi di Lovato significa dire addio a un talento italiano che potrebbe esplodere tra le mani di Juric.

Il Verona dal canto suo non scenderà oltre i 12 milioni, una somma a cui il Milan potrebbe tranquillamente arrivare grazie alle cessioni.

Leggi anche——-> Milan, primi contatti per Origi: il Liverpool pronto a trattare