Antiste, il Milan nel destino| Maldini pronto a follie per il francese

Janis Antiste presto in Italia. Gli scout manager del Milan stanno tenendo d’occhio da almeno un anno il talento del Tolosa, che a soli 18 anni è entrato nel cuore dei tifosi francesi.

Maldini e Massara ci stanno pensando realmente. Antiste è un attaccante su cui puntare e che certamente sta facendo molto bene tra le file del Tolosa, in Ligue 2. Il classe 2002 sembra essere uno che impara in fretta, e negli schemi di Pioli le sue caratteristiche possono essere sfruttate al meglio. Il giovane centravanti è molto veloce ed è capace di portarsi le difese avversarie a spasso, grazie ai suoi numeri improvvisi.

Leggi anche——-> Zlatan Ibrahimovic ospite fisso di Sanremo 2021

Antiste, nel segno del Diavolo

Era il 2018, e il responsabile dell’area scout del Milan era Stefano Luxoro: Antiste fu invitato a visitare le strutture di Milanello, insieme alla sua famiglia. Nonostante i rossoneri avessero trovato un accordo di massima per portarlo definitivamente a Milano, l’insistenza della mamma del ragazzo fu decisiva: l’intenzione della signora era quella di permettere al figlio di concludere gli studi nelle scuole in Francia.

Secondo Tuttosport l’attaccante 18enne del Tolosa avrebbe voglia di trasferirsi definitivamente in Italia, anche per mettersi alla prova. Il problema è che la società non valuta il calciatore al di sotto dei 15 milioni di euro. Una cifra importante per un attaccante che ancora deve avere il tempo di dimostrare le sue piene capacità.

Maldini e Massara potrebbero sfruttare il tesoretto arrivato dai premi per il passaggio del turno di Europa League, anche se gennaio sarà un mese di fuoco per il Diavolo. Infatti si prevedono diverse cessioni: Musacchio, Krunic e Duarte sono sul piede di partenza e già pronti con le valigie in mano. Per loro si prospettano nuovi stimoli e sicuramente più continuità. Pioli infatti ha deciso di dare il suo parere favorevole a nuove cessioni.