Pisa | Le dichiarazioni di D’Angelo, Caracciolo e Belli

Il tecnico del Pisa si rammarica per il palo di Palombi nel finale. Caracciolo applaude il portiere Perilli, Belli invece si gode il punto.

luca dangelo pisa meteoweek
Luca D’Angelo, allenatore del Pisa – meteoweek.com (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Un buon punto per il Pisa, che nella prima partita del 2021 impone l’1-1 sul campo del Venezia. I toscani erano riusciti a passare in vantaggio con la solita zampata di Marconi, ma nella ripresa è arrivato il pareggio firmato da Svoboda a pochi minuti dalla fine. Nel rovente finale, dopo che in partita si è esaltato il portiere ospite Perilli, gli uomini allenati da Luca D’Angelo hanno avuto l’occasione per vincerla, ma il palo di Palombi ha strozzato in gola l’urlo del gol.

Andiamo a leggere le dichiarazioni del tecnico D’Angelo e di due giocatori del Pisa, Antonio Caracciolo e Francesco Belli, riportate da Tuttopisa.

Pisa | Le parole di D’Angelo

Luca D’Angelo, allenatore del Pisa: Mancavano 10 minuti anche se, soprattutto nella prima mezz’ora, abbiamo sofferto il Venezia che ci ha messo in difficoltà e noi eravamo poco fluidi. Una volta passati in vantaggio abbiamo fatto meglio e avuto qualche occasione per raddoppiare. La parità è giusta, ma colpire un palo a 2 minuti dalla fine fa arrabbiare. In occasione del loro gol mi sembrava esserci prima fallo su Birindelli, ma detto questo l’arbitro ha diretto una buona partita. I ragazzi hanno fatto una buonissima partita dal punto di vista tattico e motivazionale, ma dovevamo mettere più qualità. La squadra sta bene e, pur avendo riposato più del Venezia, avevamo fatto il recupero con l’Ascoli. Adesso abbiamo qualche giorno di riposo, ma i ragazzi avranno qualche compito a casa su cui lavorare; sono certo che domenica ci ritroveremo per preparare la partita contro il Brescia alla grande“.

Leggi anche -> Venezia-Pisa 1-1 | Svoboda replica a Marconi | Cronaca | Tabellino | Classifica

Parlano Caracciolo e Belli

Antonio Caracciolo: “Loro hanno avuto qualche occasione in più e dobbiamo fare i complimenti a Perilli che ha fatto grandi parate e ci ha tenuto a galla. Poi siamo stati bravi a tenere e colpire in contropiede. Essendo in vantaggio fino alla fine prendere gol così ci rammarica un po’. Oggi è stata una bella partita perchè anche loro stanno esprimendo un buon calcio. Siamo riusciti a venire fuori e abbiamo ancora una partita da recuperare. Ora si stacca un po’ e ci godiamo la vacanza. Dispiace la squalifica, ma era già un po’ che ero in diffida. Dispiace per il periodo nel quale ci sono mancati i risultati pur non mancando la prestazione, ma siamo venuti fuori alla grande e dobbiamo lavorare per migliorarci“.

Antonio Caracciolo – meteoweek.com (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images for Lega Serie B)

Leggi anche -> Venezia | Zanetti: “Non dobbiamo perdere la fiducia”

Francesco Belli: “Se andiamo a vedere le occasioni che ha avuto il Venezia forse è un punto guadagnato, ma siamo stati bravi a soffrire e abbiamo fatto bene facendolo da squadra. Abbiamo avuto le nostre occasioni per fargli male come il palo di Simone alla fine. Ora stacchiamo qualche giorno e poi ci ritroviamo per preparare tante battaglie. Sapevamo di non esser partiti bene, ma ci siamo ricompattati e abbiamo dimostrato che siamo un grande gruppo e speriamo di continuare su questa strada perchè la salvezza è ancora distante molti punti. Tolte 2-3 partite non mi ricordo nessuna squadra che ci ha messo sotto in un campionato più tosto di quello dell’anno scorso. Sapevamo già dall’inizio che sarebbe stato un campionato tosto, ma ci siamo calati bene in questa situazione e ora dobbiamo recuperare più a livello mentale”.