Atalanta, Palomino compie 31 anni: i tifosi evocano Kante e lo celebrano con uno striscione

Il difensore centrale dell’Atalanta José Palomino ha compiuto gli anni il 5 gennaio. I suoi tifosi, per celebrarlo, hanno appeso uno striscione sul cancello del Centro Sportivo Bortolotti paragonandolo a N’Golo Kante.

Atalanta, in primo piano: il difensore José Palomino festeggia il suo gol contro la Roma, 15 febbraio 2020 (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
Atalanta, in primo piano: il difensore José Luis Palomino festeggia il suo gol contro la Roma, 15 febbraio 2020 (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)

José Palomino è uno di quei giocatori che, trovatisi all’Atalanta intorno al 2017, hanno contribuito a farla esplodere fino a farla arrivare a qualificarsi per due anni di fila agli ottavi in Champions League. Lo sanno bene i tifosi nerazzurri, che non perdono occasione di coccolarsi il loro difensore centrale. Il 5 gennaio il calciatore argentino ha compiuto esattamente 31 anni.

Dal momento che alle partite e agli allenamenti non è permessa la presenza di pubblico a causa del Covid, i tifosi hanno lasciato uno striscione sul cancello del Centro Sportivo Bortolotti di Zingonia. Il manifesto propone una foto del giocatore e recita: “La Terra è coperta al 75% da acqua, il restante 25% è coperto da Palomino“. A fianco dello striscione sono anche stati legati dei palloncini.

Atalanta, lo striscione appeso fuori dal Centro Bortolotti dai tifosi per festeggiare il compleanno di José Palomino (foto © TMW)
Atalanta, lo striscione appeso fuori dal Centro Bortolotti dai tifosi per festeggiare il compleanno di José Palomino (foto © TMW)

Atalanta, i tifosi paragonano Palomino a Kante

I tifosi dell’Atalanta, esponendo lo striscione, hanno voluto anche paragonare Palomino a N’Golo Kante, il numero 7 dei Blues. Quando il francese esordì in Premier League nel 2015 vestendo la maglia del Leicester, impressionò il pubblico inglese per il suo indiscutibile talento. Appena un anno dopo si tesserò infatti con il Chelsea per quasi 36 milioni di euro, regalando al Leicester una plusvalenza di oltre 25 milioni di euro.


Leggi anche:


Durante il #waterday, ovvero la giornata dedicata alle riflessioni sullo spreco e l’inquinamento dell’acqua, venne coniata una brillante definizione di Kante, ovvero: “Il 75% del pianeta è coperto dall’acqua, il resto da N’Golo Kante“. Ovviamente il tweet, diventato poi celebre, voleva sottolineare l’abilità propria dei ruoli difensivi di riuscire a recuperare palloni ovunque ed in qualunque situazione.

Confrontando i dati statistici di questa stagione, diversi dati di Kante e Palomino sono pressochè sovrapponibili: a parità di minuti giocati, il numero di occasioni create è uguale. Palomino è però più prolifico negli assist, mentre Kante è imbattibile nella precisione dei passaggi. Il francese è il mago del dribbling, ma ha preso anche molti cartellini gialli. L’attuale valore di mercato di Kante è di 80 milioni di euro, mentre Palomino vale “solo” 10 milioni di euro.

Ecco come l’Atalanta ha voluto celebrare il suo fenomeno: