Categorie
Serie A Sport

Napoli | L’agente di Osimhen: “Commessa un’ingenuità, ma non è andato in discoteca a Ibiza”

Roberto Calenda, agente di Victor Osimhen, ha spento le polemiche sull’attaccante del Napoli dopo la festa che ha violato tutte le condizioni anti-Covid. 

Victor Osimhen, attaccante del Napoli. Getty Images
Victor Osimhen, attaccante del Napoli. Getty Images

Dopo la positività al Covid-19 di Victor Osimhen, sono apparsi sul web diversi video con l’attaccante protagonista di una festa in Nigeria senza distanziamento sociale e mascherine anti virus. Lo polemica è esplosa immediatamente, con il Napoli Gattuso che si sarebbero fatti sentire a gran voce dal nigeriano. In una intervista a Il Mattino, Roberto Calenda, agente italiano di Osimhen, ha provato a gettare un po’ d’acqua sul fuoco: Ha commesso un’ingenuità, bisogna anche conoscere il contesto per avere un quadro completo della questione. Parliamo di un ragazzo di 22 anni che negli ultimi mesi ha vissuto un periodo molto difficile”. 

Leggi anche: Napoli | Osimhen positivo al Covid | Festa e protocollo violato: multa in arrivo
Leggi anche: Napoli-Spezia | Diretta streaming | Live match | Dove vedere la partita

Il procuratore dell’attaccante ha poi proseguito: È rimasto solo per molto tempo, ha perso il padre e con questo infortunio le cose sono ulteriormente peggiorate. Non vedeva i familiari da mesi e quando è rientrato a casa gli hanno organizzato una festa a sorpresa. Per cui va bene giudicarne l’errore ma non consideriamolo come se fosse andato ad Ibiza in discoteca. Ha sbagliato e chiesto scusa a tutti”.