Categorie
Serie B

Salernitana | Il Tfn respinge il ricorso | Via libera all’assemblea elettiva

La Salernitana aveva richiesto che il voto avvenisse in presenza. L’ultima riunione di Lega ha portato a un voto in videoconferenza. Entro il 15 gennaio si può fare ricorso.

Fabiani lotito salernitana meteoweek
Claudio Lotito con il ds Fabiani – meteoweek.com (credit Getty Images)

Il Tribunale Federale Nazionale ha respinto la richiesta portata avanti dalla Salernitana in merito alla prossima riunione dell’assemblea di Lega. I vertici della lega della serie B, dunque si riuniranno il prossimo 7 gennaio, nonostante la nuova portata avanti dalla società campana. Quest’ultima aveva espresso la propria volontà di sospendere in forma cautelare le attività della Lega di Serie B. In ogni caso la richiesta avanzata dalla Salernitana non è stata tenuta in considerazione dai giudici del Tfn.

Lo stesso Tribunale, come si evince da un lancio Ansa, ha valutato il ricorso presentato dalla Salernitana dopo lo svolgimento dell’ultima assemblea. In data 23 dicembre, la società che fa capo a Claudio Lotito aveva presentato una domanda di sospensione cautelare. La richiesta riguardava l’annullamento della delibera emersa dall’assemblea che si è svolta proprio in quella data. Tuttavia, il Tribunale Federale Nazionale ha respinto tutto, ritenendo che “non si rinvengono elementi che possano portare all’accoglimento della domanda inibitoria”.

Leggi anche -> Salernitana-Pordenone 0-2 | Tabellino | Classifica | Highlights

Leggi anche -> Lega Calcio Serie A: arrivano le dimissioni del Commissario

Per questo motivo è stata rigettata la domanda cautelare di sospensione delle attività di Lega da parte della Salernitana. Nel frattempo è stata fissata anche la data per l’eventuale ricorso da parte del club Campano. Questo potrà intervenire entro il prossimo 15 gennaio. In particolare, la società salernitana ha contestato le modalità di svolgimento dell’assemblea elettiva, fissate proprio il 23 dicembre. Si è deciso di effettuarla in videoconferenza, nonostante la richiesta pressante da parte del club di farla svolgere in presenza.