Sampdoria | Ranieri sfida l’Inter | “Partita bella e difficile, vogliamo vincere”

Claudio Ranieri è tornato a parlare oggi alla vigilia della sfida contro l’Inter. La sconfitta con la Roma, la prossima gara e il mercato, le tematiche affrontate dal tecnico della Sampdoria.

Sampdoria Ranieri Inter
L’allenatore della Sampdoria, Claudio Ranieri (Getty Images)

Tre giorni dopo la Roma, sotto con l’Inter. Il calendario non aiuta la Samp che sfida in rapida successione terza e seconda del torneo. Domani alle 15 a Marassi arriva la squadra di Conte, reduce da una lunga striscia di successi, ma Ranieri non ha nessuna paura. “E’una partita bella – dice il tecnico – e difficile, come quella di Roma. Io come sempre voglio che la mia squadra scenda in campo per vincere”.

LEGGI ANCHE: Sampdoria | la Juventus piomba su Quagliarella | l’addio è possibile

LEGGI ANCHE:Sampdoria | Bereszynski e Keita scaldano i motori per la sfida con l’Inter

Sampdoria, Ranieri parla alla vigilia del match con l’Inter

La sconfitta dell’Olimpico ha fatto emergere buone indicazioni secondo l’allenatore della Samp: “difensivamente abbiamo fatto una grande partita, è vero abbiamo sbagliato qualche giocata che poteva sviluppare alcune occasioni, ma dobbiamo tenere conto che giocavamo contro la terza in classifica”. Il momento in casa blucerchiata sembra buono nonostante le due sconfitte di fila: “la squadra è in ottima condizioni fisica e mentale” spiega Ranieri.

E ci vorrà sicuramente la Sampdoria migliore per battere l’Inter: “Conte è un amico e la sua squadra è simile a lui, determinata e volitiva, noi dovremo cercare di fare la nostra partita”. La conferenza stampa di Ranieri si sposta poi sui singoli: “Keita sta bene, ma deciderò solo stasera se giocare con due punte oppure con un attaccante e un trequartista. Bereszynski in questi giorni si è allenato in gruppo, non è al cento per cento, conto sui di lui, ma non dall’inizio. Ekdal è squalificato ma c’è Silva che mi regala ampie garanzie, è tornato il giocatore che conoscevamo”.

Ranieri e il mercato

Gennaio è mese di mercato e in casa Sampdoria l’argomento di giornata è il possibile passaggio alla Juventus di Quagliarella: “l’interessamento dei bianconeri è sicuramente un grande premio per lui, aspetteremo gli eventi. Per il resto l’ho già detto mille volte se c’è la possibilità di prendere qualcuno che ci possa aiutare a crescere va benissimo. Non penso che le trattative stiano influenzando la squadra, questo gruppo è stupendo e tutti stanno pensando alla prossima gara”.

Infine il campionato con la classifica che si accorcia: “Noi abbiamo fatto cinque punti in più dell’anno scorso – conclude Ranieri – ma dobbiamo lottare, vogliamo fare prima possibile 40 punti per poi migliorare il piazzamento dell’anno scorso”.