Categorie
Calcio Serie A Sport

Milan-Juventus 1-3 | Cronaca partita | Tabellino | Classifica

Al San Siro va in scena la sfida tra Milan e Juventus per la 16esima giornata di Serie A. Tanti assenti: tra i rossoneri. Ecco il tabellino la cronaca della partita.

Il match tra Milan e Juventus sembra già essere un in e out per la corsa scudetto. I rossoneri si trovano a 10 lunghezze dai bianconeri e Pirlo ha bisogno di ingranare per la rimonta. Si chiude 1 a 1 il primo tempo, con diverse occasioni dall’una e dall’altra. Al 18′ Federico Chiesa illude i bianconeri, visto che al 41′ Davide Calabria sale in cattedra con un piattone nel sette che spiazza Szczęsny.

Con il secondo tempo Chiesa spezza di nuovo gli equilibri al 62′ e la Juve mette l’acceleratore. Il Milan nella ripresa è spento e si fa bucare la rete ancora una volta dall’americano McKennie. La squadra di Pirlo mette così al sicuro il match che si conclude con la Juve sempre in attacco.

Tutto da rifare per la Vecchia Signora, ma il Milan c’è e si vede.

Leggi anche——-> Pioli in conferenza stampa| “Con la Juve gara non decisiva”

Cronaca

Non perderti la nostra cronaca, per seguire tutte le news e le notizie ufficiali della partita.

 

Tabellino

Gol: 18′, 62′ Chiesa, 41′ Calabria, 76′ McKennie

Ammoniti: 60′ Bentancur, 72′ Theo Hernandez, 90′ Romagnoli

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot (81′ Conti), Kjaer (81′ Kalulu), Romagnoli, Hernandez; Calabria (81′ D. Maldini), Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Hauge (67′ Brahim Díaz); Leao. A disp. Tătărușanu, A. Donnarumma, Musacchio, Duarte, Frigerio, Colombo
Allenatore: Stefano Pioli.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, de Ligt, Bonucci, Frabotta (87′ Demiral); Chiesa (63′ McKennie), Bentancur (73′ Arthur), Rabiot, Ramsey (73′ Bernardeschi); Ronaldo, Dybala (63′ Kulusevski). A disp. Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Di Pardo, Portanova, Fagioli, Da Graca
Allenatore: Andrea Pirlo.

Classifica

*Milan 37
Inter 36
Roma 33
*Juventus 27
Sassuolo 29
*Napoli 28
*Atalanta 28
Lazio 25
Hellas Verona 24
Benevento 21
Sampdoria 20
Bologna 17
*Udinese 16
Fiorentina 15
Cagliari 14
Spezia 14
Torino 12
Parma 12
Genoa 11
Crotone 9

* Una partita in meno

Formazioni ufficiali

Milan (4-2-3-1): Formazioni ufficiali: Donnarumma; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Calabria, Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Hauge, Leao.
Allenatore: Stefano Pioli.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Frabotta; Bonucci, De Ligt, Danilo; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Ramsey; Dybala, Ronaldo.
Allenatore: Andrea Pirlo.

Arbitro: Irrati

Assistenti: Costanzo e Longo

Quarto uomo: Doveri

Var: Orsato e Mondin

Probabili Formazioni

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Calhanoglu; Castillejo, Brahim Diaz, Hauge; Leao.
Allenatore: Stefano Pioli.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Demiral, Bonucci, De Ligt, Danilo; Chiesa, McKennie, Bentancur, Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo.
Allenatore: Andrea Pirlo.

Arbitro: Irrati

Assistenti: Costanzo e Longo

Quarto uomo: Doveri

Var: Orsato e Mondin

Consigli Fantacalcio

Fantallenatori di tutto il mondo questo è un match su cui puntare sugli attaccanti. Ronaldo e Dybala da una parte e Castillejo, Calhanoglu, Hauge e Leao dall’altra, sicuramente risponderanno presente alla vostra chiamata. Ma attenzione anche al settore difensivo. Entrambe le squadre sono dotate di difensori goleador quindi non rinunciate ai classici nomi come Bonucci, De Ligt e Theo Hernandez: le soddisfazioni sono dietro l’angolo.

Curiosità Milan – Juventus

L’ultima volta che Milan e Juventus si sono scontrate e i rossoneri erano avanti in classifica è stato nel novembre 2015. La Juve in quella occasione si impose grazie al gol di Dybala. Ma negli ultimi anni è stato evidente un fattore: le due squadre non sanno pareggiare: l’ultimo X risale al febbraio 2012, poi 13 vittorie bianconere e 3 rossonere.

Ma attenzione agli attaccanti juventini: Ronaldo è andato a segno in trasferta il 64% delle volte, con nove gol su 14. Dybala invece non è mai riuscito a bucare la porta rossonera a San Siro, nonostante i 7 gol rifilati al Diavolo negli 11 incontri.

Precedenti Milan – Juventus

L’ultimo incontro in ordine di tempo tra Milan-Juventus risale al 7 luglio e si concluse per 4 a 2 per il Diavolo, dopo una incredibile rimonta. Quella di questa sera è una grande sfida, classica del calcio italiano, visto che si tratta del 203esimo incontro tra le due squadre in Serie A.

I precedenti sono tutti a favore della Juventus, che per 79 volte ha vinto, contro i 60 successi dei rossoneri; 63, invece, i pareggi. La miglior vittoria del Milan contro la Vecchia Signora è addirittura di 8-1, ottenuta nella lontana stagione 1911/12; mentre sono due, in particolare, le grandi vittorie della Juventus contro i meneghini. Un 8-2 della stagione 1926/27 e il 6-0 del 1925/26. Memorabile, anche il successo per 6 a 1 rimediato dai bianconeri nell’aprile del 1997.