Genoa | L’agente di Schone annuncia | “Contratto rescisso”

Lasse Schone non è più un giocatore del Genoa. Il suo agente oggi ha chiuso la storia rossoblu del centrocampista che ora è pronto a cercare una nuova squadra.

Genoa Schone
L’ormai ex centrocampista del Genoa, Lasse Schone (Credits: Getty Images)

Revien Kanhai, agente del centrocampista, ha svelato al portale olandese Voetbal International l’addio al Grifone del suo assistito. “L’avventura italiana di Lasse Schone al Genoa è finita – questo il primo passo del suo intervento – il 34enne centrocampista ha raggiunto l’accordo per la risoluzione del contratto”. La notizia era nell’aria, anche il direttore sportivo rossoblu aveva annunciato l’addio, ma ancora nulla era stato ufficializzato. A dire il vero il Grifone ancora sui propri canali non ha dato comunicazione, quello che appare chiaro è comunque la fine del rapporto tra l’ex Ajax e la società genovese.

LEGGI ANCHE:Genoa | Il ds Marrocu “fase interlocutoria per Vavro, Schone è sul mercato”

Genoa: Schone ha rescisso il contratto

Il matrimonio tra Schone e il Genoa arriva così al capolinea. L’agente del giocatore apre un nuovo capitolo professionale per il suo assistito: “Lasse può cercare un nuovo club, è in ottima forma e vuole mettersi di nuovo in mostra per provare a conquistare un posto in Nazionale in vista dell’Europeo”. Obiettivo che Schone può raggiungere solo giocando, cosa impossibile nel Genoa. Il centrocampista infatti non è stato inserito nella lista per la Serie A e così da inizio stagione ad oggi non ha mai messo piede in campo.

Il riscatto potrebbe arrivare anche in Italia visti gli interessamenti di Cagliari, Torino e Monza. Sul futuro però l’agente non si espone: “ricevo quotidianamente telefonate da diversi club per Lasse, sono diverse le richieste in Italia, ma non troverei strano nemmeno un ritorno all’Ajax”. Finisce così un capitolo strano per la carriera di Schone e anche per il Genoa. Il centrocampista era arrivato nell’estate del 2019 come “colpo” a effetto del mercato di Preziosi. Doveva essere il regista della rinascita del Grifone, invece è andato tutto storto. In campo Schone non è stato il trascinatore che tutti si aspettavano, poi a inizio stagione è arrivata la decisione presa dalla società di non metterlo a disposizione di Maran per questo campionato.

Nei giorni scorsi Ballardini ha provato, insieme al DS Marrocu, a ricucire lo strappo, ma Schone aveva già deciso. La sua avventura al Genoa era già finita da tempo.