Categorie
Serie A Sport

Inter | D’Ambrosio fuori un mese | Distrazione del legamento del ginocchio

Brutte notizie in casa Inter: Danilo D’Ambrosio, uscito per infortunio alla fine del match contro la Sampdoria, ha riportato una distrazione del legamento collaterale del ginocchio sinistro. Resterà ai box almeno per un mese.

Danilo D’Ambrosio, 32 anni, difensore dell’Inter

Distrazione del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro: questa la diagnosi risultante dagli esami medici e strumentali eseguiti su Danilo D’Ambrosio, uscito zoppicante ieri da Marassi alla fine del match contro la Sampdoria.

Questa mattina, il laterale nerazzurro è stato sottoposto agli accertamenti al centro “Humanitas” di Rozzano: l’Inter non si sbilancia sui tempi di recupero limitandosi a sottolineare che “le condizioni del difensore nerazzurro saranno rivalutate nella prossima settimana”.

I tempi di recupero

Scongiurata dunque la temuta rottura dei legamenti crociati ma è ipotizzabile che Antonio Conte sia costretto a rinunciare al numero 33 interista almeno per un mese.

Che non si trattasse di un infortunio lieve lo si era intuito ieri pomeriggio dalle immagini televisive: dopo il triplice fischio finale, l’ex giocatore del Torino è rientrato negli spogliatoi a fatica.

L’obiettivo: riaverlo per il derby

Presumibilmente il tecnico nerazzurro non potrà schierare D’Ambrosio fino a metà febbraio.

D’Ambrosio, dunque, salterà quasi certamente le prossime sette partite: domenica contro la Roma, mercoledì prossimo in Coppa Italia contro la Fiorentina e poi le successive sfide di campionato con Juventus, Udinese, Benevento, Fiorentina e Lazio.

L’obiettivo è recuperarlo per l’attesissimo derby col Milan del 21 febbraio o almeno per la gara seguente in programma contro il Genoa il 28 febbraio.

Ulteriori esami, programmati tra qualche giorno, potranno dissolvere ogni dubbio: il rischio è che i tempi di recupero si possano allungare.

LEGGI ANCHE -> Inter in ansia per D’Ambrosio | Si teme la rottura dei legamenti del ginocchio