Categorie
Calciomercato Sport

Simone Zaza escluso da Giampaolo | “Doveva riposare”. Ma chi ci crede?

Simone Zaza neanche convocato per Toro-Verona: per mister Giampaolo meritava una giornata di riposo…

Simone Zaza (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)
Simone Zaza (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

“Ma chi ci crede?”. Sui social granata, tra forum, gruppi e commenti ai post ufficiali della società, risuona stamattina questa domanda. Perchè Zaza avrebbe dovuto riposare contro il Verona, come dice Giampaolo, visto che tra infortuni, acciacchi e scelte tecniche non sta praticamente mai giocando? Il dribbling al tecnico del Toro Giampaolo, forse, questa volta è venuto male. Simone Zaza (solo 542 minuti giocati fin qui, un gol all’Inter) è sul mercato e non ci sono dubbi.

A Parma, con la squadra vittoriosa 0-3, gli è stato preferito Gojak che in 20 minuti ha segnato e sfornato un assist. Contro il Verona non è stato nemmeno convocato. Perchè, dunque, Giampaolo ha risposto ai giornalisti “Zaza doveva riposare“? L’ipotesi più accreditata è che aprendo pubblicamente ad una cessione o esclusione dal progetto del calciatore, il club avrebbe di fatto indebolito la sua posizione sul piano delle trattative.

La caccia del Toro ad un nuovo attaccante è pubblica e palese, quindi Zaza è fuori dai giochi. Nelle ultime ore sta prendendo sempre più consistenza la candidatura granata di Christian Kouame, 23 anni, ivoriano, attaccante della Fiorentina (dove non trova spazio, su di lui c’è anche il Verona). La stessa Fiorentina potrebbe, invece, puntare proprio su Zaza, seguito anche da Bologna e Valencia.

Leggi anche >  Toro-Verona 1-1 | Cronaca | Tabellino | Highlights | La pareggia Bremer