Berrettini e Fognini partono bene | Vincono anche Travaglia e Mager

Esordio vincente ad Antalya per tre azzurri: Berrettini batte Kirkin, il ligure supera Vrbansky. L’ascolano rimonta Kecmanovic, a Delray Beach il ligure ha la meglio su Harrison.

berrettini meteoweek
Matteo Berrettini – meteoweek.com (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Comincia bene il 2021 per la spedizione italiana del tennis al maschile. Sui primi sei giocatori scesi in campo per il rispettivo debutto nel nuovo anno, ben quattro hanno superato lo scoglio del primo turno. Tra questi spiccano senza dubbio i due principali alfieri del movimento nazionale, ovvero Matteo Berrettini e FabioFognini. Entrambi sono impegnati in Turchia, nel torneo di Antalya, il primo vero banco di prova di questa nuova e strana stagione. Sia per il romano che per il ligure – quest’ultimo al rientro dopo un 2020 travagliato – non ci sono stati problemi.

In ogni caso fanno sorridere anhe le belle vittorie ottenute da Stefano Travaglia, altro giocatore in ascesa dopo un buon 2020, e di Gianluca Mager, che a differenza degli altri tre è impegnato nell’altro torneo attualmente in corso, ovvero quello di Delray Beach negli Stati Uniti. Ma è inevitabile che l’attenzione di tutti gli appassionati italiani sia rivolta a Berrettini e Fognini. Anche perchè saranno loro due a rappresentare l’Italia nella nuova edizione della AtpCup, in programma tra qualche giorno in quel di Melbourne.

Berrettini e Fognini ok

C’era grande attesa per il debutto in questo 2021 di Matteo Berrettini. Il tennista romano, numero 10 delle classifiche mondiali, era reduce da un 2020 tutt’altro che facile, soprattutto sul piano fisico. La sua partita di esordio in questo nuovo anno gli ha consentito di ritrovare certezze e convinzione nei propri mezzi. D’altronde, dall’altra parte della rete c’era il turco ErgiKirkin, che gli cede ben 436 posizioni nel ranking. La partita non ha avuto storia e si è risolta in meno di un’ora con il punteggio di 6-0 6-4. Il prossimo ostacolo di Matteo si chiama Dimitar Kuzmanov, numero 298 al mondo.

Leggi anche -> Australian Open, la entry list maschile | Berrettini e Fognini teste di serie

Un po’ meno sereno ma comunque vincente è stato il debutto di Fabio Fognini. Anche il tennista di Arma di Taggia era particolarmente atteso, visti gli infortuni e il lento recupero del 2020. Al suo cospetto c’era il ceco MichaelVrbensky, numero 311 al mondo che gli ha dato non poco filo da torcere. Fabio ha sofferto un po’ prima di chiudere il primo set sul 6-4. Poi è partito bene nel secondo set con il break nel terzo gioco, salvo poi subire il contro-break del ceco mentre serviva per il match. La lotta nei games finali è stata vinta da Fognini, che ha chiuso per 7-6. E al secondo turno ci sarà la sfida contro JeremyChardy.

Gli altri risultati

Partiamo ancora una volta da Antalya, dove Stefano Travaglia ha ottenuto un gran bel risultato per iniziare questo 2021. Il tennista marchigiano è approdato al secondo turno nel torneo turco, dopo aver superato il serbo Miomir Kecmanovic. Il balcanico, autentico bombardiere sia al servizio che con i colpi da fondo, è stato ottimamente disinnescato dal nostro giocatore. E così, dopo un primo set in grande difficoltà e chiuso dal serbo per 6-1, Travaglia ha raccolto le energie per completare una grande rimonta. 6-4 nel secondo set e addirittura 6-0 nel terzo.

Leggi anche -> Tennis | ATP Cup 2021 | L’elenco ufficiale dei partecipanti

Bene anche GianlucaMager, che al primo turno sul cemento americano di Delray Beach ha fatto secco RyanHarrison. L’eterna promessa del tennis a stelle e strisce era partito bene, vincendo per 6-3 il primo set. Tuttavia il tennista ligure è stato autore, come il suo connazionale Travaglia, di una bella rimonta: 6-1 e 6-4 per andare al secondo turno. Tornando ad Antalya, escono al primo turno sia Andrea Arnaboldi che Salvatore Caruso. Il ligure è stato vittima della rimonta di Nikoloz Basilashvili, mentre il siciliano ha perso in due set contro AlexanderBublik.