Genoa | Ballardini alla vigilia del Bologna | “Vogliamo fare una grande partita”

Dieci anni dopo, ancora il Bologna. Davide Ballardini torna a sfidare con il suo Genoa i felsinei con cui ha esordito sulla panchina del Grifone.

Genoa Ballardini Bologna
L’allenatore del Genoa, Davide Ballardini (Credits: Getty Images)

Sono passati dieci anni da quel giorno e il tecnico rossoblu non vuole pensarci più di tanto: “l’emozione per me è quotidiana, ogni volta che vengo al campo di allenamento mi emoziono. Ora però non c’è tempo per queste cose, siamo concentrati sulla partita e vogliamo fare una grande gara”. C’è solo il presente per il Genoa che sabato alle 18 cerca punti per provare ad abbandonare il penultimo posto in classifica.

LEGGI ANCHE:Bologna | Mihajlovic sfida il Genoa | “Gara combattuta, contento per Destro”

Genoa, conferenza stampa Ballardini prima del Bologna

Servono punti ma contro il Bologna non sarà facile: “è una squadra forte – spiega Ballardini – con dei giocatori di altissima qualità e un bravo allenatore. Questi cinque pareggi sono risultati utili consecutivi che testimoniano che si va ad affrontare una squadra che se la gioca con tutti e ha dimostrato di poter fare risultati contro tutti”.

E quindi, cosa dovrà fare il Grifone per portare a casa punti? “dobbiamo fare il massimo perché sono tutte gare importanti, nonostante tutte le difficoltà il Genoa deve fare una gara da squadra, molto intensa, essere chiari nel gioco e attenti in fase difensiva”.

In tre gare con Ballardini, il Genoa ha vinto con lo Spezia, pareggiato con la Lazio e infine perso a Sassuolo. La crescita c’è, ma ci si aspetta sempre di più: “Man mano che ci si conosce meglio si fanno partite che ti danno consapevolezza, i punti fermi e i principi chiari ti portano ad avere sempre più pulizia nel gioco e aggressività e ad essere sempre più squadra”. La prossima tappa del lungo e difficile viaggio verso la salvezza del Grifone sarà quindi sabato contro il Bologna. Criscito e compagni non possono più permettersi passi falsi dopo la partenza da incubo.