Ibrahimovic sta meglio, pronto per la sfida contro il Cagliari

Zlatan è pronto. O almeno lo sarà a breve. Le sensazioni che Ibrahimovic possa tornare prima del previsto sono più che positive. L’allenamento a parte col gruppo è andato bene.

Buone, ottime notizie da Milanello. Zlatan Ibrahimovic sembra abbia recuperato del tutto dall’infortunio che si era procurato in allenamento a dicembre. Oramai il numero 11 rossonero è assente da più di un mese, dal 22 novembre, da quando si dovette fermare durante la partita contro il Napoli del suo ex compagno di squadra e amico Ringhio Gattuso. In quell’occasione Ibra segnò una doppietta, consegnando al Milan le chiavi del San Paolo, grazie alla vittoria per 1 a 3 sugli azzurri.

Ma il suo Milan pare non abbia dovuto faticare troppo durante la sua assenza. Ottimi risultati, terminati con la prima e unica sconfitta di questo campionato, mercoledì contro la Juventus.

Ma Ibrahimovic sa che il suo fisico ha affrontato momenti peggiori e anche stavolta vuole sconvolgere i piani dello staff medico del Diavolo e, soprattutto, quelli di mister Stefano Pioli.

Leggi anche——>Milan, Simakan vede solo rossonero| Trattativa in fase avanzata

Ibrahimovic in campo: sì o no

Ibra ha voglia di tornare a fare gol. Ma probabilmente quello più importante potrebbe essere il suo impiego nella sfida contro il Cagliari il 18 gennaio. Improbabile vederlo sabato nel match col Torino e anche nella sfida di Coppa Italia il 12 gennaio.

“Non credo che sarà disponibile per la partita di domani”- ha detto Pioli in conferenza stampa prima del match di domani. Pioli non vuole rischiarlo, ha paura di dover fare a meno delle sue giocate per chissà ancora quanto tempo. Meglio tenerlo ancora a riposo in modo tale che lo svedese scalpiti ancora di più per realizzare ancora tanti altri gol.

Lo staff medico sta decidendo per un rientro graduale. Ibrahimovic quasi sicuramente non sarà convocato per la partita contro il Torino in campionato, ma qualche speranza di vederlo in panchina per la gara sempre contro i granata in Coppa Italia c’è ed è concreta.