Reggiana-Cittadella 0-2 | Decidono Proia e Ogunseye | Cronaca | Tabellino | Classifica

Reggiana-Cittadella viene sbloccata dal gol di Proia dopo nove minuti. Gli uomini di Alvini cercano di reagire, ma la punta firma lo 0-2.

reggiana-cittadella-meteoweek
Diretta e tabellino Reggiana-Cittadella – meteoweek.com (Photo by Paolo Rattini/Getty Images for Lega Serie B)

Reggiana-Cittadella | Cronaca

Reggiana-Cittadella si conclude con la netta vittoria degli ospiti, che tornano a vincere dopo due turni in cui era arrivato un solo punto. Per i padroni di casa, invece, arriva la quinta sconfitta nelle ultime sei giornate.

Il primo lampo della gara porta subito un cambio di risultato: il pressing del Cittadella porta Tavernelli a servire Proia in piena area, il centrocampista non sbaglia davanti a Cerofolini. La reazione della Reggiana è affidata a Muratore e Varone, i cui tentativi finiscono però fuori misura. Al 26′ Proia avrebbe l’occasione per la doppietta ma la spreca, mentre è ben più pericoloso Martinelli, con una conclusione dalla distanza che sfiora il palo. Nel finale di primo tempo il Cittadella ha ben tre occasioni per raddoppiare: dopo i tentativi di Vita e Tavernelli neutralizzati da Cerofolini, lo stesso fantasista colpisce il palo a botta sicura.

Nella ripresa è di nuovo l’autore del primo gol a rendersi pericoloso, trovando i pugni di Cerofolini sul suo tiro. Alvini prova a cambiare l’assetto della sua Reggiana, ma al 65′ arriva il colpo del ko: Ogunseye dialoga con Vita, il tentativo del trequartista viene respinto proprio sui piedi della punta, che raddoppia. Come se non bastasse, un minuto dopo gli emiliani restano in inferiorità numerica per la doppia ammonizione di Zamparo. È l’uno-due che tramortisce definitivamente la Reggiana, mentre il Cittadella può gestire il tempo e le energie. Anzi sono proprio gli ospiti a sfiorare il tris, prima con Tavernelli e poi con lo scatenato Ogunseye.

Tabellino

REGGIANA-CITTADELLA 0-2

Marcatori: 9′ Proia, 65′ Ogunseye

REGGIANA – Cerofolini, Martinelli, Varone, Zamparo, Lunetta, Libutti, Gyamfi, Radrezza, Kirwan, Muratore, Gatti. A disposizione: Venturi, Voltolini, Zampano, Pezzella, Rossi, Cambiaghi, Voltan, Marchi, Kargbo. Allenatore: Massimiliano Alvini.

CITTADELLA – Kastrati, Ghiringhelli, Adorni, Perticone, Donnarumma, Proia, Iori, Gargiulo, Vita, Tsadjout, Ogunseye. A disposizione: Maniero, Camigliano, Frare, Benedetti, Awua, Pavan, D’Urso, Rosafio, Grillo, Tavernelli, Branca. Allenatore: Roberto Venturato.

ARBITRO: Fourneau di Roma. Assistenti: Carbone-Massara.

NOTE – ammoniti Martinelli, Gargiulo, Adorni, Proia. Espulso al 66′ Zamparo (R).

Classifica

Empoli 34
Salernitana 31
Cittadella 30
Monza 30
Spal 29
Lecce 26
Venezia 25
Frosinone 25
Chievo 24
Pordenone 24
Brescia 21
Pisa 20
Vicenza 19
Reggina 17
Pescara 16
Cosenza 15
Cremonese 15
Reggiana 15
Entella 14
Ascoli 13

Reggiana-Cittadella| Presentazione del match

Reggiana-Cittadella, recupero della quinta giornata di serie B, si gioca oggi alle ore 15. La gara si disputerà al Mapei Stadium di Reggio Emilia e metterà di fronte due squadre con ambizioni, ma anche con momenti di forma diversi.

La formazione di casa, allenata da Massimiliano Alvini, ha perso nelle ultime giornate il feeling con la vittoria. Sono trascorse infatti ben sette partite dall’ultimo sorriso ottenuto dagli emiliani. Era il 12 dicembre quando Muratore e compagni riuscirono a espugnare il campo del Cosenza. E bisogna tornare indietro di un’altra settimana per tornare all’ultimo successo interno della Reggiana, che sconfisse per 3-0 il Monza. Nel frattempo sono arrivate ben cinque sconfitte, intervallate dal pareggio del 22 dicembre sul campo della capolista Empoli. Si rende inevitabile, dunque, un cambio di marcia.

Dall’altra parte c’è il Cittadella che, al di là dei risultati e di quanto accadrà sul campo del Mapei Stadium, può già sorridere. È infatti tornato il tecnico della compagine veneta Roberto Venturato, che ha saltato le ultime tre partite dopo essere risultato positivo al Covid-19 e quindi aver dovuto trascorrere due settimane in isolamento. La squadra ha parzialmente sentito la sua mancanza, visto che nelle ultime due gare è arrivato un pareggio contro il Lecce e una sconfitta sul campo di un’Entella in grandissima forma. Ma il Citta deve riprendere a correre per mantenere il contatto con i quartieri alti della classifica.

Probabili formazioni

Non mancano le assenze in casa emiliana. Come svelato in conferenza stampa dal tecnico Alvini, infatti, ci sono almeno sette giocatori non in grado di giocare oggi contro il Cittadella. È certa l’assenza di Costa, così come quella di Marcos, Rossi e Mazzocchi. E anche il tentativo dell’ultimo minuto di recuperare Ajeti non è andato a buon fine.

REGGIANA (3-5-2): Cerofolini; Gyamfi, Gatti, Martinelli; Libutti, Varone, Radrezza, Muratore, Lunetta; Kargbo, Zamparo. A disposizione: Venturi, Voltolini, Kirwan, Zampano, Pezzella, Rossi, Cambiaghi, Voltan, Marchi. Allenatore: Massimiliano Alvini.

Dall’altra parte mister Venturato perde per via del Covid Cassandro, Cissè e Mastrantonio. Sono inoltre ancora positivi anche Bassano, Gorini e Marchetti. Si sono invece negativizzati e vanno quantomeno in panchina Maniero, Frare e Benedetti, mentre il tecnico dei veneti rilancia subito Ghiringhelli, anch’esso reduce dalla quarantena.

CITTADELLA(4-3-1-2): Kastrati; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Donnarumma; Proia, Branca, Gargiulo; Vita; Tsadjout, Ogunseye. A disposizione: Maniero, Camigliano, Frare, Benedetti, Iori, Awua, Pavan, D’Urso, Rosafio, Grillo, Tavernelli. All. Venturato

ARBITRO: Fourneau di Roma. Assistenti: Carbone-Massara.

Rileggi le parole del prepartita

Reggiana-Cittadella | Precedenti e curiosità

Quello in programma oggi pomeriggio al Mapei Stadium è il sesto Reggiana-Cittadella della storia. Tutti i precedenti tra le due squadre si sono consumati nel campionato di serie C, pertanto sarà una prima volta per la serie cadetta. Il primo confronto tra le due squadre risale al 12 marzo del 2000 e ha visto l’affermazione dei padroni di casa con il punteggio di 1-0: in gol Orfei su calcio di rigore.

Passano un paio di stagioni prima che le armi di Reggiana e Cittadella tornino a incrociarsi, ma stavolta finisce a reti inviolate in uno dei primi incontri del campionato 2002/2003. Nell’annata successiva le due formazioni si ritrovano a Reggio Emilia, nuovamente in uno dei primi incontri stagionali. Ed è ancora pareggio, stavolta con il punteggio di 1-1: in gol De Gasperi per gli ospiti e Morello per il pareggio dei padroni di casa.

Passiamo al campionato di serie C 2004/2005, in cui stavolta Reggiana-Cittadella si gioca nel girone di ritorno, in una delle gare di fine stagione. Il punteggio però non cambia, visto che in quello che oggi si chiama Mapei Stadium si conclude ancora una volta per 1-1. La sbloccano ancora una volta gli ospiti con la rete di Sgrigna, alla quale replica Campana a un quarto d’ora dalla fine. L’ultima volta in cui emiliani e veneti si sono incontrati risale al 10 aprile 2016, sempre in C. Ed è un altro pareggio, stavolta per 2-2: il vantaggio ospite stavolta è doppio ed è firmato da Litteri e Cappelletti, con la Reggiana che replica con la doppietta di Letizia.