Categorie
Motori Sport

Toto Wolff sul rinnovo di Hamilton | “Non sono preoccupato”

Il team principal della Mercedes fa capire che i meriti sono equamente divisi tra macchina e pilota. Toto Wolff sottolinea l’intelligenza di Hamilton.

toto wolff meteoweek
Toto Wolff – meteoweek.com (photo by Getty Images)

Toto Wolff torna a parlare e lo fa in merito alla diatriba sul contratto di Lewis Hamilton. Allo stato attuale delle cose, il campione del mondo in carica non ha un sedile per il campionato del 2021, in cui si ritroverebbe a difendere il titolo conquistato circa un mese fa. Il team principal della Mercedes, reduce a sua volta da un rinnovo di contratto che lo ha reso co-proprietario al 33%, non ha voluto sbilanciarsi più di tanto. Anche perchè di recente ha ricevuto un endorsement proprio dal pilota inglese in merito alla sua permanenza. Ma al tempo stesso, Toto Wolff ha sottolineato l’equità dei meriti tra macchina e pilota.

Così, in un’intervista rilasciata per Motorsport, il manager austriaco ha ribadito l’importanza del mezzo per le fortune di un pilota. Anche se si tratta di un autentico campione come Lewis Hamilton: “La Formula 1 è sempre stata incentrata sulla vittoria del miglior uomo nella migliore macchina. L’uomo migliore significa il pilota più veloce, e il pilota più intelligente. È colui che capisce come funziona la dinamica in una squadra, la sua capacità tecnica, e dall’altra parte vede se stesso nel giusto contesto all’interno dell’organizzazione e non come un sistema solare dove tutto ruota intorno al sole”.

Toto Wolff ci tiene a far capire che un team deve essere organizzato al meglio, in modo da ottenere i migliori risultati possibili. Motivo per cui il team principal della Mercedes sottolinea il grande lavoro fatto negli ultimi anni dalla scuderia di Stoccarda, che ha dominato per otto anni consecutivi. “L’organizzazione intorno al pilota ha bisogno di essere al suo massimo livello per poter fornire prestazioni nelle varie aree. Questo significa dal punto di vista ingegneristico, commerciale, politico e della comunicazione, per mantenere tutto al top”.

Leggi anche -> Sainz non si pente della scelta | “Nessun dubbio sulla firma in Ferrari”

Si passa dunque a parlare di quello che è il tema centrale ormai da diversi giorni. Il rinnovo del contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes non sembra poi così scontato, come poteva apparire nelle scorse settimane. La proposta della scuderia tedesca è decisamente più breve e meno redditizia rispetto alla richiesta del campione. Ma Toto Wolff non sembra essere scosso dall’eventualità di un mancato rinnovo: “Non mi preoccupa affatto, perché rispetterò sempre le decisioni di Lewis”, ha detto.

Leggi anche -> Hamilton apre al rinnovo | “Nei prossimi giorni sentirò Toto Wolff”

Dunque Wolff non crede che l’eventuale addio di Hamilton possa essere un grande problema per il dominio Mercedes. “Sia che si tratti di restare con noi per molto tempo – ha detto – , sia che questo significhi abbandonare la F1 e perseguire interessi diversi. Penso che dobbiamo essere pronti a ricevere ogni tipo di palla curva che ci viene lanciata addosso”. Toto ha svelato che c’è un buon rapporto con il campione del mondo in carica: “Parliamo molto, e siamo molto trasparenti l’uno con l’altro. Penso che ci sia ancora molto da realizzare insieme”.