Chris Froome volta pagina | “Ho ritrovato stimoli ed entusiasmo”

Il quattro volte vincitore del Tour de France firma con il team israeliano Start-Up Nation. Chris Froome svela i suoi obiettivi per un grande ritorno nel 2021 tra i big.

chris froome meteoweek
Chris Froome in cerca di riscatto – meteoweek.com (Photo credit should read OLI SCARFF/AFP via Getty Images)

Chris Froome cambia faccia e cambia squadra in vista del nuovo anno. Il corridore di nazionalità inglese ma di origini keniote, inizia la sua nuova avventura con la formazione Start-Up Nation. La compagine di matrice israeliana rappresenta dunque una nuova e intrigante sfida per un corridore abituato a vincere e a dominare. Froome ha nel suo palmares diversi grandi appuntamenti, tra cui il Tour de France del 2013, 2015, 2016 e 2017, oltre a un Giro d’Italia e una VueltaEspaña. E ora, alle soglie dei 35 anni, il corridore di Nairobi vuole ricominciare da capo.

Lo ha svelato nella sua prima intervista dopo l’annuncio ufficiale del suo approdo alla Start-Up Nation. Una scelta di vita per cercare di ritrovare entusiasmo e stimoli: “È stata una decisione importante venire qui. Quando sono stato contattato da Carlström, mio ex compagno di squadra e ora team manager della Israel, non mi ci è voluto molto per parlare con il patron Sylvan Adams. Abbiamo subito avuto un bel rapporto, grazie alla sua passione. Siamo velocemente arrivati alla conclusione che cambiare squadra dopo tanti anni per me non sarebbe stato solamente un accordo di un anno o due, ma qualcosa che sarebbe durato fino alla fine della mia carriera, potenzialmente anche oltre“.

Leggi anche -> Fabio Aru e il 2021 | “Niente obiettivi, penso solo a divertirmi”

Froome ha vissuto i migliori anni della sua carriera con il TeamSky, che ora non esiste più dopo il caso di doping di squadra. Ma ora, come si legge sul sito di Eurosport, il tetracampione del Tour cerca di cambiare pagina. Anche per riprendere il filo con le corse e con l’ambiente del ciclismo, quello pulito: “Dopo tanti anni con la stessa squadra, era un po’ come un copia-incolla per me. Cambiare squadra, in questo momento della carriera, a 35 anni e dopo un grave infortunio, penso mi possa dare più stimoli e motivazioni. Questo nuovo progetto e questo nuovo capitolo in qualche modo mi ringiovanisce“.

Leggi anche -> Berrettini, bicchiere mezzo pieno | “Devo giocare per entrare in forma”

Ma nonostante l’approdo in una squadra sicuramente non organizzata e vincente come il suo vecchio Team Sky, Froome non cambia il suo atteggiamento. Una voglia di vincere che non è mai svanita nonostante gli ultimi anni difficili e il tempo che scorre. Ecco allora che gli obiettivi dell’anglo-keniota per il 2021 restano particolarmente ambiziosi: “I miei obiettivi non sono cambiati. Voglio tornare al mio livello migliore, voglio lottare per le vittorie al Tour e agli altri Grandi Giri. Non vedo l’ora inizi la stagione 2021. Spero che possa essere l’inizio di una partnership di successo”.