Categorie
Serie A Sport

Coppa Italia | Pirlo prima di Juve-Genoa: “Buffon e Chiellini titolari”

Domani sera alle 20.45 a Torino la gara di Coppa Italia tra Juve e Genoa: le dichiarazioni di Pirlo alla vigilia del match

Andrea Pirlo (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
Andrea Pirlo (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Un Pirlo con le idee chiare: prima di Juve-Genoa il tecnico bianconero ha svelato alcuni titolari del match di Coppa Italia e ha parlato della vera svolta a livello mentale della sua squadra, arrivata dopo il ko con la Fiorentina. Una gara importante, quella di domani contro i rossoblù di Ballardini (ore 20.45), perchè sarà la rampa di lancio della Juve a due partite fondamentali contro Inter e Napoli (Supercoppa).

Domani sera Juve-Genoa, Pirlo: “Dopo la Fiorentina bravi a ricompattarci”

Così Pirlo a Juventus Tv: “Contro il Genoa sarà una partita importante. Inizia la Coppa Italia, sappiamo che quando la competizione entra nel vivo piace a tutti giocarla e per arrivare in fondo bisogna vincere la partita di domani sera. Rispetto a quando l’abbiamo affrontato in campionato, il Genoa è cambiato nell’aggressività. Hanno alzato il baricentro, hanno molta energia, quindi sarà una partita combattuta e difficile da giocare. Nel complesso credo sarà un match simile a quello di Marassi, verranno per difendersi bene e per cercare di ripartire in contropiede. L’abbiamo studiato in questi giorni e l’abbiamo preparata al meglio”.

Pirlo svela chi vedremo in campo: “Stiamo valutando chi sta bene. Rientrerà Giorgio Chiellini, che si sta allenando con noi da un po’ di tempo, Gigi Buffon partirà dall’inizio e poi valuteremo gli altri domattina. In questo inizio di 2021 ha fatto la differenza la forza mentale che abbiamo messo in campo, dovevamo ripartire bene dopo la sconfitta con la Fiorentina, abbiamo chiarito bene quali fossero gli obiettivi e da lì siamo ripartiti con forza cercando di pensare solo a noi stessi. Prima della gara contro i viola avevamo fatto buone gare per intensità e gioco, il ko con la Fiorentina è stato un fulmine a ciel sereno, però capita quando giochi così tante partite. Da lì siamo ripartiti e ci siamo ricompattati. La miglior caratteristica della squadra? La determinazione. La voglia di portare a casa il risultato in qualsiasi modo, la concentrazione, non avere alti e bassi durante la partita anche se ogni tanto succede però poi ci ricompattiamo e sappiamo di dover raggiungere il risultato finale“.

Intanto sempre  più indizi di mercato portano a Gianluca Scamacca > Leggi sotto

Scamacca-Juventus, c’è l’accelerata | Sassuolo e Genoa convinte da Paratici