Formula 1 | Aggiornato il calendario | Rientra Imola, Australia rinviata

Il mondiale 2021 di Formula 1 partirà il prossimo 28 marzo in Bahrain. La seconda gara sarà proprio a Imola. Ancora da assegnare la gara del 2 maggio, inizialmente prevista in Vietnam.

imola formula 1 meteoweek
Il podio dell’ultima gara di Imola – meteoweek.com (Photo by MIGUEL MEDINA/POOL/AFP via Getty Images)

Arriva un nuovo aggiornamento – che probabilmente sarà quello definitivo – per il calendario del Mondiale 2021 di Formula 1. Le ultime vicende su scala mondiale, legate soprattutto alla diffusione del Covid-19 che non si arresta, ha indotto i vertici del circus delle quattro ruote a spostare qualche data. Ma ci sarà anche un nuovo inserimento, che non è altro che un bis rispetto alla scorsa stagione. Torna a furor di popolo l’appuntamento con il Gran Premio di Emilia Romagna, che si correrà sul circuito “Enzo e Dino Ferrari” di Imola. E torna anche in un periodo dell’anno più consono.

La gara in programma a Imola, infatti, si correrà il prossimo 18 aprile e sarà il secondo appuntamento della stagione 2021 di Formula 1. Ma l’altra grande novità riguarda anche la prima gara, quella inaugurale, che non sarà quella alla quale siamo abituati da diversi anni. Il Gran Premio di Australia, infatti, non aprirà il campionato del mondo come previsto dalla prima edizione del calendario. La gara di Melbourne è stata ufficialmente rinviata al prossimo 21 novembre, tornando anche a una sua dimensione più “anni novanta”. La corsa nella terra dei canguri sarà anche la terzultima del calendario.

Dunque ci sarà un nuovo “opening” per il calendario 2021 della Formula 1. Il mondiale si aprirà in Bahrain, sul circuito di Sakhir che ha anche ospitato due delle ultime tre gare dello scorso campionato. Il mondiale 2021 partirà il prossimo 28 marzo, ovvero una settimana dopo rispetto alla previsione iniziale degli organizzatori. Dopodichè si correrà a Imola come detto, ma c’è ancora un grande dubbio relativo all’appuntamento successivo. La terza gara del campionato del mondo di quest’anno, infatti, ha una data ma non ancora una sede.

Leggi anche -> Toto Wolff sul rinnovo di Hamilton | “Non sono preoccupato”

È previsto che si corra il prossimo 2 maggio, prima del primo passaggio europeo con le gare di Barcellona, Montecarlo e Baku. Tuttavia non si sa ancora dove si correrà, visto che Liberty Media ha sottratto l’organizzazione al Vietnam dopo i recenti scandali. In un primo momento tra i candidati c’era proprio Imola, ma l’assegnazione del Gran Premio precedente cambia totalmente gli scenari. Torna in lizza un altro circuito italiano, quello del Mugello. Ma in corsa ci sono anche altri circuiti, come quello di Portimao in Portogallo che è stato molto apprezzato da piloti e tifosi.

Leggi anche -> Sainz risponde alle critiche | “Andare in Ferrari non è un passo indietro

Le prime reazioni sono arrivate dal nuovo CEO di Liberty Media, StefanoDomenicali. L’ex team principal della Ferrari attende speranzoso l’inizio della stagione. Sulla scia di quanto si è visto nel 2020, con tante gare nonostante la pandemia in corso: “La pandemia globale non ha ancora permesso di tornare alla vita normale, ma nel 2020 abbiamo dimostrato che possiamo correre in sicurezza. Siamo molto entusiasti di annunciare che Imola tornerà per la stagione 2021 e sappiamo che i nostri tifosi non vedono l’ora che arrivi il prossimo anno, con il ritorno della Formula 1 dopo la pausa invernale e l’inizio di una nuova stagione in Bahrain“.