Categorie
Serie A Sport

Spezia Sampdoria 2-1 | Cronaca in diretta | Tabellino | Decide Nzola, Terzi leader

La partita Spezia-Sampdoria si conclude con la prima vittoria in Serie A per i padroni di casa. Dopo il Napoli, gli Aquilotti stendono anche i Blucerchiati, realizzando per la prima volta due vittorie consecutive nella massima lega italiana grazie al rigore di Nzola che decide il risultato.

Spezia-Sampdoria dell'11 gennaio 2021: Mbala Nzola festeggia il gol del 2-1 grazie al suo calcio di rigore (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images)
Spezia-Sampdoria dell’11 gennaio 2021: Mbala Nzola festeggia il gol del 2-1 grazie al suo calcio di rigore (foto di Gabriele Maltinti/Getty Images)

Spezia Sampdoria 2-1 | Cronaca della partita

 

Gli Aquilotti entrano bene in partita, ma è la Sampdoria ad avere la prima occasione. All’11’ la triplice intesa fra difesa-centrocampo-attacco fa passare la palla fra Bereszynski-Ekdal-Baldé: l’azione è pericolosissima, Terzi si rivela l’uomo della provvidenza che butta in calcio d’angolo. A metà del primo tempo arriva il buon momento dello Spezia: tutto parte dal cross di Agoumé su cui fa la sponda Chabot e chiude Terzi di testa, segnando l’1-0.

La gioia dei padroni di casa dura poco: 4 minuti dopo arriva la sassata di Candreva che con il destro chiude in velocità il cross di Jankto e riporta la partita sul pareggio 1-1. All’inizio del secondo tempo è lo spezzino Chabot a disinnescare un’azione pericolosissima della Sampdoria, mentre al 59′ i Blucerchiati commettono un errore fatale.
Jankto perde Vignali sulla sinistra, che imposta il cross millimetrico per Pobega. Thorsby lo contrasta con la spalla, e l’arbitro fischia giustamente il rigore.


Leggi anche le interviste post-partita:

Sul dischetto si presenta Nzola che non sbaglia e ristabilisce il vantaggio dei padroni di casa per 2-1. La Sampdoria prova a reagire con l’ingresso di Quagliarella per Damsgaard che fa ridisporre la squadra su un 4-3-1-2. All’84’ è il portiere Blucerchiato Audero a fermare il contropiede di Piccoli, poi la squadra ospite prova l’impossibile per acciuffare il pareggio negli ultimi minuti. Al 92′ Ramirez batte una punizione su cui c’è l’incornata di Yoshida: la sfera va fuori di un soffio, finisce 2-1 per lo Spezia.

Spezia Sampdoria | Formazioni ufficiali

Ecco il tabellino completo di tutti i cambi e le ammonizioni:

SPEZIA-SAMPDORIA 2-1: 20′ Terzi (Sp), 24′ Candreva (Sa), 61′ rig. Nzola (Sp).

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali (80′ Ferrer), Terzi, Chabot, Marchizza; Estevez (80′ Maggiore), Agoumé, Pobega (90′ Erlic); Gyasi, Nzola (80′ Piccoli), Farias (65′ Agudelo). All. Italiano.
A disposizione: Deiola, Galabinov, Dell’Orco, Krapikas, Ramos, Sena, Verde.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva (86′ Leris), Ekdal, Thorsby, Jankto (69′ Verre); Damsgaard (79′ Quagliarella); Baldé (86′ Ramirez). All. Ranieri.
A disposizione: Askildsen, La Gumina, Letica, Ravaglia, Regini, Rocha, Silva, Tonelli.

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì.

AMMONITI: 34′ Yoshida (Sa), 38′ Farias (Sp), 56′ Bereszynski (Sa), 71′ Jankto (Sa), 90′ Gyasi (Sp).

Ecco come si presenta la classifica di Serie A subito dopo la fine della partita Spezia-Sampdoria:

Milan 40
Inter 37
Roma 34
Juventus 33
Atalanta 31
Napoli 31
Sassuolo 29
Lazio 28
Hellas Verona 27
Benevento 21
Sampdoria 20
Fiorentina 18
Bologna 17
Spezia 17
Udinese 16
Cagliari 14
Genoa 14
Torino 12
Parma 12
Crotone 9

Di seguito gli highlights ufficiali della partita diffusi dalla Lega Serie A:

Spezia Sampdoria | Formazioni ufficiali

Quello che sicuramente colpisce di più è che Quagliarella non verrà schierato in campo. Per il resto, le formazioni confermano sostanzialmente quando entrambi gli allenatori hanno lasciato intendere in conferenza stampa.

Ecco le formazioni ufficiali di Spezia-Sampdoria:

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Terzi, Chabot, Marchizza; Estevez, Agoumé, Pobega; Gyasi, Nzola, Farias. All. Italiano.
A disposizione: Agudelo, Deiola, Galabinov, Dell’Orco, Erlic, Ferrer, Krapikas, Maggiore, Piccoli, Ramos, Sena, Verde.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Jankto; Damsgaard; Baldé. All. Ranieri.
A disposizione: Askildsen, La Gumina, Leris, Letica, Ramirez, Ravaglia, Regini, Rocha, Quagliarella, Silva, Tonelli, Verre.

Spezia Sampdoria | Probabili formazioni

Ecco le probabili formazioni di Spezia-Sampdoria:

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Terzi, Erlic, Marchizza; Estevez, Agoumé, Pobega; Agudelo, Nzola, Gyasi. All. Italiano.
Squalificati: Ismajili.
Diffidati: Ferrer.
Infortunati: Acampora, S.Bastoni, Capradossi, Mattiello, M.Ricci.

SAMPDORIA (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Jankto; Damsgaard; Quagliarella. All. Ranieri.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: Jankto, Ramirez, Tonelli.
Infortunati: A.Ferrari, Gabbiadini, Prelec.

Spezia Sampdoria | Convocati

Ecco i convocati da parte delle due squadre:

Spezia Sampdoria | Precedenti e curiosità

Spezia e Sampdoria non si sono mai incontrate in una partita ufficiale di coppa o di campionato. Ad oggi, ci sono stati solo due incontri fra le due squadre, e sono state due amichevoli disputate l’8 settembre 2018 ed il 7 agosto 2019. Il primo di questi due incontri è stato organizzato per commemorare i morti a causa del crollo del Ponte Morandi e raccogliere fondi ed è finito 2-1 per lo Spezia. Il 7 agosto 2019, invece, i Blucerchiati si sono presi la rivincita chiudendo 3-5.

Le due squadre si trovano nella metà bassa della classifica: la Sampdoria ha però 20 punti, 4 in più dello Spezia. Entrambe le formazioni arrivano da una importante vittoria in campionato: i Blucerchiati hanno strappato il 2-1 all’Inter, mentre gli Aquilotti hanno vinto di misura sul Napoli. Da 18 gare la Sampdoria non riesce a portare a casa un clean sheet, mentre lo Spezia non ha mai vinto due partite consecutive in Serie A.


Leggi anche:

Sampdoria e Spezia sono fra le squadre che hanno subito più gol su palla inattiva e che hanno subito più gol su tiro da rigore, ben cinque. Nzola dello Spezia è il giocatore che ha la maggiore percentuale realizzativa rispetto al numero di tiri in porta. Quagliarella, se dovesse segnare una rete, aggancerebbe Adriano Bassetto nella storia dei marcatori Blucerchiati grazie ai 92 gol segnati ed entrerebbe nella storia della società.

La partita sarà anche l’occasione per festeggiare il compleanno dell’Aquilotto Gyasi e del Blucerchiato Verre. Entrambi compiono 27 anni l’11 gennaio 2021.

Ecco l’analisi del match fornita dalla Sampdoria grazie all’analisi di Opta: