Categorie
Basket

Eurolega | Milano continua a correre | Battuta anche Valencia

La compagine di Ettore Messina supera la formazione iberica grazie a un super Datome, autore di 27 punti. I meneghini salgono al quinto posto nella classifica di Eurolega.

milano valencia eurolega
Sergio Rodriguez è ancora la guida – meteoweek.com (Photo by Handout/Euroleague Basketball via Getty Images)

La corsa dell’Olimpia Milano in Eurolega sembra aver imbroccato la strada giusta. E così, dopo la grande e storica vittoria sul parquet del Real Madrid, la formazione meneghina miete la seconda vittima iberica nel giro di una settimana. Stiamo parlando del Valencia, compagine stesa sul proprio parquet con il punteggio di 95-80. Una partita praticamente perfetta in attacco per i ragazzi allenati da Ettore Messina, i quali hanno sfoderato una grande prova soprattutto nella fascia centrale della partita. Così facendo, Milano ha continuato a scalare la classifica di Eurolega.

Proprio il Valencia, tra le altre cose, aveva accolto Milano per l’ultimo allenamento prima di tornare a casa. L’Olimpia, infatti, era rimasta bloccata in Spagna proprio dopo la partita vinta sul parquet di Madrid. Si era reso necessario anche il rinvio della partita di campionato contro Cremona, per via della bufera di neve che ha colpito la Spagna alla fine della scorsa settimana. Dunque le due squadre sono approdate insieme in Italia, per disputare la partita al Forum di Assago. Ma una volta arrivati sul parquet, il tempo dei favori e dei convenevoli è finito.

Leggi anche -> I 51 anni di Marco Pantani | Dichiarazioni shock dell’ex direttore del Giro

Datome da antologia contro Valencia – meteoweek.com (photo by Getty Images)

Milano ha sfoderato un Gigi Datome da antologia. L’esterno sardo ha concluso la partita con 27 punti, ovvero il suo career high in Eurolega. 4/7 da due e soprattutto 6/8 da tre per il capitano della Nazionale, che ha trascinato l’Olimpia a suon di canestri in una partita dagli alti punteggi. Da segnalare anche l’ottima prova di Delaney che ha realizzato 17 punti, così come di LeDay che ne ha aggiunti 15 con appena cinque tiri. Dall’altra parte Valencia ha ottenuto buone risposte da Williams e Kalinic, ma contro questa Olimpia non c’era molto da fare.

Leggi anche -> Formula 1 | Grosjean toglie le bende dopo l’incidente | La foto delle mani

Così Milano sale al quinto posto nella classifica di Eurolega, in attesa che lo Zenit recuperi le due partite fin qui saltate. E il commento di Ettore Messina è carico di soddisfazione, soprattutto per l’ampio distacco rifilato ai rivali per la qualificazione ai quarti: “Sono tutti dettagli importanti: gli scontri diretti, come le differenze canestri. Ci aspettano quindi 2-3 settimane fondamentali, forse decisive. Intanto ringrazio Valencia per l’ospitalità che ci ha dato e faccio i complimenti ai miei giocatori per l’attenzione con cui sono andati in campo dopo una trasferta lunga 5 giorni. Abbiamo mosso la palla in attacco ed anche la difesa ha tenuto, limitando Kalinic. Datome poi è stato eccezionale“.