Coppa Italia, Atalanta Cagliari 3-1: due gol nerazzurri annullati, Dea travolgente

La partita di Coppa Italia Atalanta-Cagliari è stata dominata dai ragazzi di Gasperini, che accedono alla partita dei quarti di finale del 27 gennaio. Il mattatore dell’incontro è Muriel, che va ancora in gol e realizza ben 8 occasioni da rete.

Da sinistra: il difensore Berat Djimsiti dell'Atalanta e l'attaccante Giovanni Simeone del Cagliari, 4 ottobre 2020 (foto di Miguel Medina/AFP via Getty Images)
Da sinistra: il difensore Berat Djimsiti dell’Atalanta e l’attaccante Giovanni Simeone del Cagliari, 4 ottobre 2020 (foto di Miguel Medina/AFP via Getty Images)

Atalanta Cagliari 3-1 | Cronaca della partita

 

Il primo a bussare alla porta avversaria è Muriel, ma Vicario indovina la traiettoria. Ci riesce Miranchuk a buttarla dentro di testa, ma l’azione è costruita in fuorigioco e la rete è annullata. Entrambe le squadre giocano molto corte, con il Cagliari che cerca di mettere pressione agli avversari in attacco. La Dea organizza un vero e proprio assedio, con tutti i giocatori pronti al tiro in rete: dal 22′ al 26′ ci sono 4 occasioni clamorose da gol.

Al 43′ Miranchuk riesce finalmente a concretizzare il cross di Muriel con un pallone che finisce dentro accarezzando la traversa e chiudendo il primo tempo 1-0. La seconda frazione riparte da dove si era conclusa la prima, cioè con tutti i giocatori nella metà campo del Cagliari. Pessina abbandona il gioco e va in panchina lamentando problemi al polpaccio, ma non è chiara la natura del malessere.


Leggi le interviste post-partita:

Al 55′ Sottil vince l’uno-contro-uno con Sutalo nella fascia sinistra, e da posizione defilata segna la rete del pareggio 1-1. Questa è la prima vera occasione creata dal Cagliari. L’Atalanta riesce però a ristabilire il vantaggio 2-1 sei minuti dopo. L’occasione arriva su azione in velocità in area di Gosens che allunga a Muriel: la palla è imprendibile, anche per Vicario che questa sera è costretto agli straordinari.

Al 64′ arriva il 3-1, firmato da Sutalo: il vantaggio ha rinvigorito i nerazzurri ed il croato si inserisce nella mischia in area di rigore riuscendo ad insaccare. Negli ultimi minuti entra Ilicic, grande assente della partita: con l’ingresso di Palomino l’Atalanta si dispone su un 4-4-2 e rallenta il ritmo di gioco. I rossoblù riescono quindi a crescere in campo lottando fino all’ultimo secondo, ma il triplice fischio spegne i loro sogni.

Atalanta Cagliari | Tabellino | Squadre ai quarti di finale

Ecco il tabellino della partita completo di tutti i cambi e le ammonizioni:

ATALANTA-CAGLIARI 3-1: 43′ Miranchuk (A), 55′ Sottil (C), 61′ Muriel (A), 64′ Sutalo (A).

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Sutalo, Romero, Djimsiti; Mahel, Freuler (75′ Depaoli), Pessina (46′ De Roon), Gosens (68′ Hateboer); Malinovskyi, Miranchuk (69′ Ilicic); Muriel (89′ Palomino). All. Gasperini.
A disposizione: Cortinovis, Gollini, Gyabuaa, Lammers, Rossi, Toloi, Zapata.

CAGLIARI (4-3-2-1): Vitali; Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz, Tripaldelli (83′ Lykogiannis); Nandez, Marin, Caligara (67′ Joao Pedro); Tramoni (72′ Pereiro), Pavoletti (67′ Cerri); Sottil (83′ Ounas). All. Di Francesco.
A disposizione: Aresti, Boccia, Cragno, Delpupo, Simeone.

ARBITRO: Federico Dionisi de L’Aquila.

AMMONITI: 81′ Ilicic (A).

La vittoria dell’Atalanta contro il Cagliari vale la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia. Il 27 gennaio la squadra di Gasperini affronterà la vincitrice della gara Lazio-Parma del 21 gennaio.

Queste sono le altre tre sfide dei quarti di finale:
Inter-Milan
Juventus-Spal
Napoli vs. Roma/Spezia (da disputare il 19 gennaio).

Atalanta Cagliari | Formazioni ufficiali

Di seguito le formazioni ufficiali:

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Sutalo, Romero, Djimsiti; Mahel, Freuler, Pessina, Gosens; Malinovskyi, Miranchuk; Muriel. All. Gasperini.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: Djimsiti, Toloi.
Infortunati: Ruggeri.

CAGLIARI (4-3-2-1): Vitali; Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz, Tripaldelli; Nandez, Marin, Caligara; Tramoni, Pavoletti; Sottil. All. Di Francesco.
Squalificati: Nandez (salta la diciottesima giornata di campionato).
Diffidati: Nandez, Pavoletti.
Infortunati: Carboni, Faragò, Luvumbo, Rog.

 

Atalanta Cagliari | Probabili formazioni

Gasperini ha annunciato in conferenza stampa che in Atalanta-Cagliari ci sarà il ritorno di Sportiello. Inoltre, sarà anche l’occasione di dare più spazio ad alcuni elementi che fino ad ora non sono riusciti a giocare molto. Dal momento che l’allenatore nerazzurro non potrà schierare una squadra totalmente stravolta, darà probabilmente la possiblità a Miranchuk di giocare dal 1′: il tecnico ha lamentato più volte di non averlo visto giocare. Anche per Maehle questa potrebbe essere l’occasione di giocare almeno un tempo pieno.

Il Cagliari si trova con una rosa corta ed il morale a terra: è urgente riuscire a trovare la vittoria. Per questo motivo la formazione titolare non dovrebbe essere troppo diversa da quella vista nell’ultima partita. Sicuramente Joao Pedro, che è l’unico attaccante che segna con continuità, non dovrebbe mancare.

Di seguito le probabili formazioni:

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Caldara, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Maehle; Malinovskyi, Miranchuk; Muriel. All. Gasperini.
Squalificati: nessuno.
Diffidati: Djimsiti, Toloi.
Infortunati: Ruggeri.

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Godin, Walukiewicz, Lykogiannis; Nainggolan, Marin, Caligara; Joao Pedro, Pereiro; Simeone. All. Di Francesco.
Squalificati: Nandez (salta la diciottesima giornata di campionato).
Diffidati: Nandez, Pavoletti.
Infortunati: Carboni, Faragò, Luvumbo, Rog.

Atalanta Cagliari | Convocati

Ecco l’elenco dei convocati reso noto dalle due squadre:

Atalanta Cagliari | Precedenti e curiosità

Atalanta e Cagliari si sono incontrate dal 2011 ad oggi per ben 18 volte. La Dea ha vinto ben 9 volte, pareggiato per 2 e perso per 7 volte. Il Cagliari da 9 incontri di Serie A non trova la vittoria, e da quattro perde, mentre l’Atalanta è in ottima forma e ha segnato 12 gol in 3 partite. Dieci anni fa entrambe le squadre lottavano per evitare la Serie B, ed il tecnico Gian Piero Gasperini era in ballottaggio per andare sulla panchina di una delle due squadre.


Leggi anche:


Negli incroci fra le due squadre, i rossoblù sono favoriti quando giocano in casa. L’ultima partita fra Atalanta e Cagliari è stata in Serie A il 4 ottobre ed è finita 5-2: l’incontro ha segnato l’esordio di Sam Lammers, che ha anche segnato il suo primo gol in nerazzurro all’81’. Per Di Francesco la situazione è delicata: un’ulteriore perdita ed eliminazione dalla Coppa Italia potrebbe portare al suo esonero.