Bollettino coronavirus 22 marzo: 13.846 contagi, 386 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 22 marzo, con gli aggiornamenti riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia. I dati dalle Regioni.

Bollettino coronavirus 22 marzo – Meteoweek

Sono 13.846 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 20.159. Sono invece 386 le vittime in un giorno (ieri erano state 300). Sono 169.196. i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i test erano stati 277.086. Il tasso di positività è salito all’8,1% (ieri era al 7,2%).

Sono 3.510 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 62 più di ieri nel saldo tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione sono 227, (ieri erano stati 232). Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 28.049 persone, con un incremento di 565 unità nelle ultime 24 ore.

I casi totali da inizio epidemia sono 3.400.877, i morti salgono invece a 105.328. Ci sono in Italia 563.067 attualmente positivi, con un aumento rispetto a ieri di 8.605. Dall’inizio della pandemia sono invece 2.732.482 i guariti e i dimessi, con un incremento nelle ultime 24 ore di 32.720. Sulle cifre del bollettino di oggi potrebbe incidere un ricalcolo effettuato dalla provincia autonoma di Bolzano, la quale ha comunicato che i test antigenici positivi confermati dall’esito del test molecolare eseguiti prima del 15 gennaio 2021 non sono stati conteggiati fino ad oggi. Pertanto oggi vengono aggiunti 10.692 unità ai casi confermati da test molecolare, di cui 27 risultati positivi il 21 marzo e 10.665 risultati positivi prima del 15 gennaio.

In Emilia Romagna 2.118 casi,calano ricoveri intensiva

Sono 2.118, individuati sulla base di 19.902 tamponi fra molecolari e antigenici, i nuovi casi di positività al Covid individuati nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna. Calano i ricoverati in terapia intensiva e si contano ancora 44 morti. Dei nuovi positivi, 1.057 sono asintomatici, individuati nell’ambito degli screening e del contact tracing. I casi attivi salgono ancora e raggiungono quota 74.771: di questi, il 94,5% è in isolamento domiciliare perché non richiede cure particolari. Mentre calano i pazienti ricoverati in terapia intensiva, che sono 390, sei in meno di ieri, crescono quelli negli altri reparti Covid, 3.702, 137 in più. La provincia con più contagi è Bologna, con 563 casi, seguita da Modena (310) e Forlì-Cesena (224). Le 44 nuove vittime sono 13 in provincia di Bologna, otto a Ferrara, cinque nella provincia di Forlì-Cesena, quattro a Parma, Rimini e Reggio Emilia, tre a Ravenna e Modena. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 11.468.

Piemonte; 1.521 positivi, +84 ricoverati

Sono 1.521 i casi di contagio Covid in Piemonte riportati oggi dall’Unità di crisi della Regione, con un tasso del 10% rispetto ai 15.285 tamponi diagnostici processati (7.223 antigenici); la quota di asintomatici è del 38,8%. Continua l’aumento nel numero dei ricoverati: +3 in terapia intensiva (in totale sono 349), +81 negli altri reparti (totale a 3.536). Quaranta i decessi, di cui 4 registrati oggi, il totale da inizio pandemia è 9.948. Le persone in isolamento domiciliare sono 30.998, i guariti +1.129.

Lazio, 1407 casi, aumentano decessi e ricoveri

Nel Lazio su oltre 9 mila tamponi (-5.490) e oltre 5 mila antigenici per un totale di circa 15 mila test, si registrano 1.407 casi positivi (-386), 19 decessi (+4) e +576 i guariti. Diminuiscono i casi, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 15%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale e’ al 9%. I casi a Roma citta’ sono a quota 700.

Bollettino coronavirus 22 marzo – Meteoweek

Veneto, + 981 contagi e 14 decessi in 24 ore

Il Veneto osserva il consueto calo dei contagi Covid nel bollettino del lunedì, dovuto al rallentamento dell’ implementazione dei dati nel fine settimana. I nuovi positivi – riferisce il report della Regione – sono 981 nelle ultime 24 ore, i decessi sono 14, per un bilancio complessivo dall’inizio della crisi sanitaria di 367.536 infetti e 10.362 vittime. Nei giorni della scorsa settimana la regione aveva contato sempre crescite di circa 2.000 casi al giorno. Cresce in modo deciso la pressione negli ospedali: i pazienti Covid ricoverati nei normali reparti medici sono 1.714 (+43 ), quelli nelle terapie intensive 244 (+ 6). I soggetti attualmente positivi sono 39.174 (+220).

In Friuli Venezia Giulia 405 casi su 3.576 test, 18 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 3.576 test sono state rilevate 405 positività al covid: 314 su 2.904 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 10,81%; 91 su 672 test rapidi antigenici realizzati (13,54%). I decessi registrati sono 17, a cui si somma uno risalente allo scorso 11 marzo. Salgono i ricoveri nelle terapie intensive, che sono 82 (+1), e negli altri reparti, 611 (+15). Lo comunica il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.144, con la seguente suddivisione territoriale: 684 a Trieste, 1.620 a Udine, 624 a Pordenone e 216 a Gorizia. I totalmente guariti sono 69.692, i clinicamente guariti 2.855, mentre le persone in isolamento oggi sono 15.676. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 92.060 persone con la seguente suddivisione territoriale: 17.127 a Trieste, 44.323 a Udine, 18.478 a Pordenone, 11.112 a Gorizia e 1.020 da fuori regione.

In Sardegna tasso positività all’1%, 185 ricoverati, 5 decessi

Nell’aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, si registrano 161 nuovi casi di Coronavirus in Sardegna e 5 decessi. I test in più eseguiti (con lo screening ‘Sardi e sicuri’) sono stati 14.175, con un tasso di positività dell’1%. Aumentano i pazienti ricoverati in ospedale, 185 (+7), mentre sono 22 (+1) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.877, 273 quelle in più guarite. Dei 43.418 casi positivi complessivamente accertati, 10.797 (+71) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.881 (+39) nel Sud Sardegna, 3.572 (+1) a Oristano, 8.513 (+20) a Nuoro, 13.655 (+30) a Sassari.

Valle d’Aosta, nessun decesso e 52 nuovi casi di contagio

Nessun decesso e 52 nuovi contagi da Covid-19 in Valle d’Aosta che portano il totale complessivo da inizio epidemia a 8655. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I casi positivi attuali sono 565, + 35 rispetto a ieri di cui 23 ricoverati in ospedale, due in terapia intensiva, e 540 in isolamento domiciliare. I guariti sono 7671, + 17 rispetto a ieri, i tamponi finora effettuati sono 87.957, + 287 rispetto a ieri, di cui 9068 processati con test antigienico rapido. I decessi in Valle d’Aosta da inizio epidemia sono 419.

Articolo in aggiornamento