Home Cronaca Migranti, la Ocean Viking a Pozzallo: a bordo 60 persone

Migranti, la Ocean Viking a Pozzallo: a bordo 60 persone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:33
CONDIVIDI

Negli ultimi due mesi il mezzo è approdato cinque volte in Italia. La commissione europea ha dato il via libera per la ricollocazione dei migranti nei vari paesi. Francia e Germania hanno già manifestato disponibilità

migranti alarm phone

La Ocean Viking, la nave Ong più attiva dallo scorso mese di settembre, ha attraccato questa mattina a Pozzallo nel ragusano. Aveva a bordo sessanta migranti recuperati a circa 60 miglia nautiche dalla Libia: tra di loro anche un neonato di 3 mesi con il fratellino di 3 anni. Negli ultimi due mesi, il mezzo per 5 volte è approdato in Italia.

Ieri in serata era arrivato anche l’ok della commissione Europea, che ha attivato la procedura per la ricollocazione dei 60 della Ocean Viking e dei 61 migranti a bordo della “Alan Kurdi”. Alcuni Paesi europei, tra cui Germania e Francia, hanno già manifestato la disponibilità ad accogliere quote di migranti. Da quel momento è scattata l’ioperazione dei “Port of safety”, i porti sicuri.

Leggi anche –> Arrestato un tifoso della Lazio. Lanciò un bidone contro un carabiniere

La Alan Kurdi a Messina: via libera allo smistamento in vari paesi europei

In precedenza, lunedì dalla Alan Kurdi erano sono state fatte sbarcare cinque donne somale affette da serie patologie. Hanno tra i 17 e i 19 anni. Alla nave della ong tedesca Sea Eye poi è stato indicato come porto sicuro Messina, dove è arrivata nella notte. Da stamattina sono cominciate sul molo Norimberga le operazioni di sbarco. I profughi, di diverse nazionalità, verranno portati al centro di prima accoglienza di Messina e poi smistati in vari paesi europei. Il tutto come stabilito dagli accordi sul ricollocamento.

Leggi anche –> Ibrahimovic torna in Italia: “Voglio vincere di nuovo, in una sfida contro tutti”