Home Tv - Serie Tv e Fiction Stasera tv 15 febbraio | Raitre | Sapiens – un solo pianeta...

Stasera tv 15 febbraio | Raitre | Sapiens – un solo pianeta | Anticipazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53
CONDIVIDI

Dopo il successo della prima edizione, la divulgazione scientifica e ambientale di Mario Tozzi torna con “Sapiens – un solo pianeta” sabato 15 febbraio ogni sabato per otto puntate alle 21.45 su Rai3

Stasera tv 15 febbraio | Raitre | Sapiens – un solo pianeta | Anticipazioni – meteoweek

Raitre propone per la prima serata di sabato 15 febbraio la divulgazione scientifica e ambientale con “Sapiens – un solo pianeta”, condotto da Mario Tozzi, in onda dalle 21.45. Il programma vuole essere un racconto che produce consapevolezza, inducendo alla riflessione e ponendo interrogativi ai quali Mario Tozzi proverà a fornire delle possibili risposte.

Il programma

Ogni puntata si sviluppa attraverso un racconto tematico composto da indagini realizzate sul campo da Mario Tozzi, documentari, schede e una grafica spettacolare, avvolgente e innovativa, che porta lo spettatore all’interno dei fenomeni e dei significati.
Il programma si apre e si chiude con un’inedita forma di Ted nella quale Mario Tozzi inizialmente pone gli interrogativi inerenti al tema della puntata e in conclusione tira le fila del suo percorso di esplorazione e di indagine, provando a fornire delle risposte.

La prima puntata: Clima: non c’è più tempo

A dare il via a questa seconda serie di puntate sarà uno dei temi più discussi al livello globale: l’emergenza climatica, qui affrontata dall’unico punto di vista possibile, quello scientifico.
Le mobilitazioni giovanili e il grande movimento studentesco nato dall’iconica Greta Thunberg, hanno finalmente polarizzato l’attenzione mediatica, politica, sociale e economica di tutto il mondo, creando un acceso dibattito: È naturale il cambiamento climatico in atto? È simile ai cambiamenti climatici del passato o è anomalo? Dipende da cause naturali o dai sapiens? Possiamo e dobbiamo fare qualcosa per contrastarlo?
Tante domande a cui Mario Tozzi, primo ricercatore CNR, proverà a dare risposte chiare e semplici, seguendo quel processo originale e rigoroso d’indagine che solo la scienza può dare.