Coronavirus: Sei i minori contagiati, tutti lombardi, la più piccola ha 4 anni

Cambia di ora in ora il numero dei contagiati dal coronavirus. Risultano sei i minori che hanno contratto il virus, la più piccola ha 4 anni, la zona rossa si allarga.

Con il passare delle ore, spuntano – è proprio il caso di dirlo – nuovi numeri. Per esempio quelli che riguardano i minorenni contagiati. Fino a questa mattina erano quattro, ora sono sei. La maggior parte sono legati alla cosiddetta zona rossa dove esiste da domenica il divieto di ingresso e di uscita. Si tratta di una bambina di 4 anni di Castiglione d’Adda ricoverata al San Matteo, di un 15 enne ricoverato a Seriate (Bergamo) e due ragazzini di 10 anni di Soresina (Cremona) e di San Rocco al porto (Lodi), che per fortuna sono già tornati a casa. Positivo nei giorni scorsi anche un 17enne della Valtellina che frequenta l’istituto Tosi di Codogno e successivamente anche un suo compagno di scuola della provincia di Sondrio-

Leggi anche -> Coronavirus, l’epidemia si sposta. Non è più la Cina il pericolo principale

Anche il dodicesimo decesso riguarda un uomo di Lodi di 69 anni, con patologie respiratorie pregresse, morto in Emilia Romagna. L’aggiornamento dato in mattinata dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha registrato un incremento di 52 persone contagiate raggiungendo quota 374. “La Lombardia registra 261 casi, Veneto 71, Emilia Romagna 30, Piemonte 3, Lazio 3, Liguria 6, Toscana 2”.