Bimba finisce in mare aperto sull’unicorno gonfiabile: salvata da un traghetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29

Una storia finita bene, per una bimba di appena 4 anni: finita in mare aperto a bordo del suo unicorno gonfiabile, la piccolina è stata salvata da un traghetto in navigazione. Grande shock per i gentori.

bimba in mare aperto sull'unicorno gonfiabile
il salvataggio della bimba finita in mare aperto sull’unicorno gonfiabile – fotogrammi tratti dal video

Sono bastati pochi minuti di disattenzione da parte dei suoi genitori, per far sì che una bimba di soli 4 anni finisse in mare aperto trascinata via dalla corrente. La piccolina è era ancora a cavalcioni e aggrappata al suo unicorno gonfiabile, quando l’equipaggio di un traghetto l’ha identificata e poi portata in salvo. La vicenda si è conclusa con un lieto fine, ma sarebbe bastato poco per classificarla come un’ennesima tragedia.

Trascinata dalla corrente, salvata da un traghetto greco

A riportare la storia è stato Greek Reporter, ma a portare la vicenda all’attenzione dei media è stato soprattutto il video girato da alcuni testimoni. L’episodio si è verificato domenica scorsa, nelle acque antistanti il paesino greco di Antirrio (a est della città di Patrasso). La piccola protagonista stava giocando in mare, in sella al suo colorato unicorno, quando all’improvviso una corrente ha trascinato il gonfiabile in acque profonde, a largo della costa.

Nel momento in cui i genitori, distrattisi per qualche minuto, hanno provato a cercare con lo sguardo la loro bimba, era ormai troppo tardi: la piccola era già finita in alto mare, ed è stato impossibile per loro provare a recuperarla da soli.

Bimba finisce in mare aperto
fotogramma tratto dal video

La coppia ha perciò avvisato immediatamente le autorità portuali, che hanno a loro volta diramato l’allerta a tutti i mezzi in navigazione nella zona. Non è tardata ad arrivare, allora, la risposta del capitano del traghetto Salaminomachos, intento a percorrere la rotta Rio-Antirio. Dopo aver avvistato la piccolina a bordo dell’unicorno, l’equipaggio del mezzo ha poi avviato le dovute manovre di salvataggio.

LEGGI ANCHE: Bambina di 3 anni precipita dal terrazzo: è in condizioni molto gravi

LEGGI ANCHE: StraBerry, Sfruttamento e caporalato: braccianti sotto al sole per qualche euro all’ora

“Quando mi stavo avvicinando al porto di Antirio, sono stato informato dalle autorità portuali che una bambina con un gonfiabile era stata allontanata dalle correnti alla deriva. L’abbiamo localizzata e raggiunta per soccorrerla”, ha spiegato a Mega Television il capitano Grigoris Karnesis. “Era in stato di shock. Stava aggrappata al suo gonfiabile senza muoversi. Era gelata. Quando ci ha visti si è messa a strillare”, ha poi aggiunto Karnesis. Una vicenda, questa, che ha lasciato traumatizzati sia mamma e papà, che la piccola protagonista – ora tornata al sicuro tra le braccia dei suoi genitori.