Mastella annuncia: “Salvini verrà multato dopo comizio a Benevento”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:09

Il sindaco della città sannita si scaglia contro il leader della Lega. Al centro del suo attacco non c’è il fatto di aver indossato la maglia del Benevento. Mastella annuncia provvedimenti contro Salvini.

mastella
Clemente Mastella – meteoweek.com

Continua a suscitare polemiche la campagna elettorale condotta da Matteo Salvini. Mancano sempre meno giorni allo svolgimento delle elezioni in diverse località d’Italia, dove si dovrà scegliere anche il sindaco. Ma c’è anche la forte lotta per le sette regioni in cui si dovrà eleggere il nuovo governatore. Tra queste c’è la Campania, con Salvini che sta effettuando il suo giro dei comuni in cui si tornerà alle urne. Il leader della Lega è transitato anche da Benevento, e il suo passaggio dal capoluogo sannita per un breve incontro con i suoi sostenitori ha provocato una nuova polemica.

A innescarla è stato Clemente Mastella, il sindaco di Benevento nonchè uomo dalla grande esperienza politica. Il primo cittadino sannita ha deciso di denunciare Matteo Salvini e lo ha annunciato attraverso i social. Il motivo è presto detto: l’ex ministro dell’interno non indossava la mascherina, nè durante il comizio nè durante l’incontro con i suoi sostenitori. Una condotta grave da parte del leader del Carroccio, contro il quale Mastella non ha perso l’occasione per puntare il dito. Tanto da aver fatto sapere le sue intenzioni a stretto giro di posta.

Il leader della Lega, Matteo Salvini, sarà multato per non aver indossato la mascherina in occasione dell’incontro che ieri ha avuto in via Traiano a Benevento“. Questo è quanto si legge nella nota diffusa da Clemente Mastella. Il sindaco della città sannita ha inoltre fatto sapere che “la manifestazione è avvenuta senza autorizzazione e in concomitanza con un’altra di protesta“. Dunque al mancato rispetto delle norme anti-covid, Mastella sottolinea il fatto che il comizio leghista si sarebbe svolto senza il consenso da parte degli enti comunali preposti a lasciarli svolgere.

Salvini con la maglia del Benevento e senza mascherina – meteoweek.com

Un comportamento in totale spregio alla normativa, che obbliga tutti dalle ore 18 in poi a indossare le mascherine anche all’aperto e in circostanze di potenziali assembramenti“. Così Clemente Mastella ha giudicato l’operato di Matteo Salvini e degli altri esponenti della Lega che si sono radunati a Benevento. Tanto che la Polizia municipale ha avviato anche l’opera di identificazione di tutti i soggetti che non indossavano la mascherina e hanno creato assembramenti. Verranno sfruttati foto e video scattati durante l’evento, dopodichè scatteranno le sanzioni.

Leggi anche -> Il governo blocca Musumeci sui migranti: “E’ competenza dello Stato”

Leggi anche -> Si possono prevedere i terremoti? Forse si, grazie ad un nuovo studio

Tra le altre cose, prima dell’attacco sferrato da Mastella, Salvini era già finito nell’occhio del ciclone. Questa volta, però, c’entra una situazione di natura sportiva. Il leader della Lega, infatti, aveva ricevuto e indossato una maglia della squadra di calcio del Benevento, appena tornato in Serie A. Una cosa che non è affatto piaciuta agli ultras della curva nord sannita. Tanto che è partito anche un comunicato di dissenso, sia nei confronti del capo del Carroccio, sia verso chi gli ha consentito di strumentalizzare il calcio e lo sport per fare campagna elettorale.