Omicidio Colleferro: ecco dove Willy è stato ammazzato (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04

Una piazzetta, a pochi metri dalla caserma dei carabinieri: è il luogo dove Willy Monteiro Duarte è stato ucciso. Ora è pieno di fiori, foto e lettere per il coraggioso e sfortunato 21enne.

Fiori, lettere, foto, qualche maglia della Roma – la squadra del cuore di Willy – e tante persone che passano per un saluto, un ricordo, un pensiero. Un luogo – i giardini pubblici dietro piazza Italia, a Colleferro – che ispira pace, e che invece nella notte tra il 5 ed il 6 settembre è diventato luogo di morte e disperazione: il luogo dove Willy Monteiro ha incontrato i suoi aggressori, dove con coraggio li ha affrontati per aiutare un amico, dove è stato ucciso dalla brutalità e dalla violenza di ragazzi poco più grandi di lui. Un luogo a pochi metri di distanza dalla caserma dei Carabinieri di Piazza Italia: nonostante questo, gli aggressori, gli assassini di Willy hanno agito lo stesso. Si rendevano conto di essere vicinissimi ad un presidio delle forze dell’ordine? Lo sapevano e non ostante questo hanno lo stesso massacrato il 21enne residente a Paliano? Sono riflessioni che aiutano a dare la misura di quel che è avvenuto e delle modalità di azione e di “pensiero” di tante persone che fanno della violenza,e della sopraffazione la matrice del loro vivere quotidiano. Sabato, durante il funerale di Willy, in molti hanno chiesto che questa tragedia serva a riflettere sulla condizione di tanti ragazzi privi di riferimenti culturali, sociali ed etici. Speriamo che sia davvero così. Nel servizio video, il luogo dove è avvenuto il tragico pestaggio di Willy.

LEGGI ANCHE -> Smart working, il ministro Catalfo: nuove regole con quote e contratti

LEGGI QUI -> Omicidio di Colleferro: la diretta dal funerale, presente il Premier Conte