Ucciso con un colpo di fucile al petto: caccia all’uomo nel Cagliaritano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:32

All’origine dell’omicidio una lite tra vicini. La discussione, poi l’assassino ha imbracciato il fucile ed ha aperto fuoco sul 44enne colpendolo al petto e uccidendolo

ucciso con un colpo di fucile al petto nel cagliaritano

Simone Cogoni di 44 anni è stato ucciso da un colpo di fucile al petto. È accaduto a Soleminis, nel Cagliaritano, lungo la strada comunale che porta a Monte Arrubiu. Al culmine di una lite con il vicino di casa, quest’ultimo avrebbe imbracciato il fucile e sparato a Simone, per poi fuggire facendo perdere le sue tracce. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Dolianova e i colleghi del Nucleo investigativo del Comando provinciale.


LEGGI ANCHE:


I due, secondo una prima ricostruzione degli investigatori, avrebbero litigato per problemi di vicinato. La discussione è degenerata e il ricercato avrebbe imbracciato un fucile ed esploso un colpo che ha centrato al petto il 44enne. Poi si è dato alla fuga: l’uomo è ricercato

ucciso nel Cagliaritano con un colpo di fucile al petto